facebook rss

Una nuova ‘imbracatura’
per il Pino d’Aleppo,
albero monumentale d’Italia

OSIMO - L'esemplare secolare che spicca tra la vegetazione di Piazza Nuova sarà oggetto di lavori con la sostituzione dei cavi posti a sostegno delle branche
Print Friendly, PDF & Email

Il Pino di Aleppo dei giardini di Piazza Nuova, l’esemplare secolare è stato inserito dal 2017 nell’elenco degli alberi monumentali d’Italia

 

E’ alto 25 metri ed ha una circonferenza di 330 centimetri il Pino di Aleppo che spicca tra la vegetazione di Piazza Nuova, i giardini storici di Osimo. Questo albero secolare è stato inserito nell’elenco degli alberi monumentali d’Italia dal 2017.

Michela Glorio

«Rappresenta una vera e propria peculiarità osimana, datata inizio ‘900. – ricorda l’assessore Michela Glorio – In questi giorni sarà oggetto di verifica e sostituzione dei cavi posti a sostegno delle branche (i lunghi rami), installati nel 2002 e ormai a termine della garanzia; un lavoro delicato e specialistico che necessita di particolare attenzione date le dimensioni e la maestosità del pino. Si invita la cittadinanza a prestare attenzione». Gli operai sono all’opera da ieri e hanno già transennato l’area pedonale del belvedere interessata dai lavori.

I lunghi rami del Pino d’Aleppo, sostenuti da cavi d’acciaio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X