facebook rss

Debutto amaro per la Cosma Vela:
anconetane ‘schiacciate’ a Catania

PALLANUOTO - Risultato finale di 26-9 per la corazzata siciliana nella prima giornata di campionato della massima serie
Print Friendly, PDF & Email

La russa Ivanova

 

Le anconetane della Cosma Vela reggono il confronto con le campionesse d’Italia,a Catania, per quasi due tempi, poi l’Orizzonte prende il largo e finisce per vincere 26-9. Complici anche diversi errori sotto misura delle doriche di Milko Pace che non sfruttano nel modo giusto alcuni contropiedi e finiscono inevitabilmente per mostrare il fianco alle più esperte avversarie. Per le catanesi sei gol del neoacquisto Barzon, l’anno scorso in Spagna al Sabadell, e poker di Viacava, Aiello e Marletta. Quattro gol, dalla parte anconetana, per Colletta. A fine gara – giocata alle 11 di questa mattina – il commento del tecnico anconetano, Milko Pace: «Sono molto, molto contento della prima metà gara. Poi dovremo capire se a penalizzare il resto del match è stata solo la stanchezza, visto che tra l’altro eravamo in undici e dunque con pochi cambi a disposizione. Un calo di ritmo c’è stato, giocando senza centroboa la squadra ha fatto tanto movimento e spinto molto in contropiede, un tipo di gioco dispendioso in fatto di energie. Forse abbiamo pagato un po’ la fatica, ma resto molto soddisfatto dell’atteggiamento mostrato dalle ragazze, per quello che abbiamo fatto, perché in attacco ci proviamo, anche se contro squadre come l’Orizzonte questo aspetto porta inevitabilmente a scoprirci un po’ troppo. Alcune situazioni potevamo assolutamente gestirle in modo più maturo, la squadra ha dimostrato miglioramenti, ha fatto un passo in avanti, specialmente se guardiamo alla partita giocata contro l’Orizzonte in Coppa. Restano gli aspetti su cui dovremo lavorare per farci trovare pronti, tra quindici giorni, alla partita contro la Sis Roma. Occasione in cui spero di avere tutte le giocatrici a disposizione».

TABELLINO – L’Ekipe Orizzonte Catania-Cosma Vela Ancona 26-9 (4-3, 6-2, 7-1, 9-3)
L’Ekipe Orizzonte Catania: Gorlero, Ioannou 2, Spampinato 1, Viacava 4, Aiello 4, Barzon 6, Giuffrida 2, Marletta 4, Emmolo 2, Vukovic 1, Riccioli, Leone, Condorelli. All. Miceli.
Cosma Vela Ancona: Uccella, Strappato 1, Ivanova 1, Bersacchia, Bartocci, Olivieri, Colletta 4, De Matteis 1, Altamura 2, Quattrini, Andreoni. All. M. Pace.
Arbitri: Carmignani e D’Antoni.
Note: sup. num. Catania 7/10 + 2 rig., Ancona 3/5 + 3 rig.; Vela Ancona con 11 giocatrici a referto; nel quarto tempo nell’Ekipe Orizzonte Condorelli sostituisce in porta Gorlero e nella Vela Ancona Andreoni sostituisce in porta Uccella.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X