facebook rss

Pugni allo specchietto dell’ambulanza:
identificato e denunciato

FALCONARA - Nei guai un 26enne peruviano, rintracciato dai carabinieri grazie alla visione delle spycam. E' stato anche sanzionato per aver violato il coprifuoco la notte del danneggiamento
Print Friendly, PDF & Email

 

Si avvicina a un’ambulanza parcheggiata in strada e prende a pugni lo specchietto: identificato e denunciato. Nei guai è finito un 26enne peruviano residente a Falconara. L’uomo è stato denunciato per danneggiamento e sanzionato anche per aver violato il coprifuoco. L’atto vandalico, infatti, risale a poco prima della mezzanotte del 6 novembre, primo giorno dell’entrata in vigore del divieto di uscire dopo le 22 se non per motivi di necessità. Il 26enne, quella sera in compagnia di un suo amico, è stato rintracciato dai carabinieri della Tenenza di Falconara dopo la visione delle telecamere collocate nell’area di via IV novembre, strada che dà accesso alla sede della Croce Gialla di Falconara. Vedendo un’ambulanza dell’associazione ferma (in quel momento non era in servizio), il 26enne all’improvviso (forse in preda ai fumi dell’alcool) si era accanito a mani nude contro lo specchietto del mezzo, creando un danno di circa 500 euro. Il giorno seguente i militi, dopo essersi accorti dell’atto vandalico, hanno sporto denuncia. Le indagini hanno portato alla denuncia del 26enne. E’ stata anche multato, proprio come l’amico che si trovava con lui il 6 novembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X