facebook rss

Cinque morti in 24 ore in provincia,
lutti a Falconara e Osimo,
Senigallia e Ancona

IL BOLLETTINO DEL SERVIZIO SANITA' - Avevano tutti patologie pregresse eccetto la 99enne senigalliese. Nelle Marche in tutto sono 13 le vittime. Scendono i ricoverati in terapia intensiva e semi intensiva. Ventotto i pazienti dimessi
Print Friendly, PDF & Email

gialla-34-650x573

Clicca per aprire la tabella

 

Un uomo di 59 anni, di Recanati, e una donna di 92 anni di Macerata sono morti nelle ultime 24 ore ed entrambi avevano contratto il Coronavirus. L’uomo era ricoverato a Civitanova mentre la donna si trovava in ospedale a Macerata. Entrambi avevano delle patologie pregresse. Con loro salgono a 231 le vittime in provincia di Macerata che sono risultate positive al Covid. Nelle Marche sono 1.327 dal principio della pandemia. Ieri, secondo il bollettino del Servizio sanità, ci sono stati altri 11 morti oltre ai due della nostra provincia. Si tratta di un uomo di 79 anni di Ascoli, di un 80enne e di un 94enne entrambi di San Benedetto, di un 73enne di Cartoceto, di un 83enne di Fermignano, di una 85enne di Ancona, di una donna di 70 anni di Fano, di una 94enne di Ancona, di un 80enne di Osimo, di un 88enne di Falconara. Tutti loro avevano delle patologie pregresse. A questi si aggiunge una donna di 99 anni di Senigallia, l’anziana non aveva altre patologie.

Per quanto riguarda la situazione negli ospedali sono ventotto le persone dimesse nelle Marche da ieri, tre persone in meno in terapia intensiva, nove in meno in semi intensiva. Sono così 84 i ricoverati in terapia intensiva nelle Marche e 133 in semi intensiva. Al Covid center di Civitanova ci sono 61 persone ricoverate.

 

prevenzione

Regole da seguire per contenere il contagio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X