facebook rss

Bypass Padiglione:
approvato il progetto per il tratto sud-est

OSIMO - Disco verde dalla giunta Pugnaloni. Sul piatto oltre un milione di euro
Print Friendly, PDF & Email

Il sindaco SImone Pugnaloni

 

Un altro tassello della grande viabilità sull’asse Macerata-Ancona è pronta a partire: ok per il progetto esecutivo per il bypass di Padiglione del tratto sud-est. Ad annunciarlo il sindaco osimano Simone Pugnaloni:  «Giovedì in giunta deliberato il progetto esecutivo del tratto di strada che congiungerà via Jesi all’incrocio con via di Filottrano (pub Mc Neil). Libereremo dopo più di quarant’anni il traffico sull’incrocio semaforico di Padiglione. Più di un milione di euro l’investimento che andrà a gara prima di fine anno per veder partire i lavori a Pasqua. Un strada a scorrimento veloce, dalla lunghezza 450 metri e larga 9.5 mt con limite di velocità a 70 km/h. Fine 2021 il taglio del nastro. Soddisfazione immensa per un impegno preso con la città che diviene realtà». Si tratta di  un progetto atteso da un decennio. Quasi mezzo chilometro di asfalto che da via Linguetta, attraversando la campagna arriverà al ponte sul Musone (all’altezza del Mc Neal). La seconda bretella, quello che congiungerà via Arno con via di Jesi (la Provinciale Valmusone) fino a Campocavallo è invece finanziata dalla Provincia di Ancona. La frazione di Osimo è soffocata dal traffico e i residenti, da anni costituiti in un comitato spontaneo, in passato avevano anche minacciato azioni di protesta se i progetti delle due bretelle fossero saltate.

I by pass di Padiglione, il comitato: «Comune e Provincia lavorino in sinergia per realizzare le opere»

Padiglione, pronto all’inizio del 2023 il bypass finanziato dalla Provincia

Variante Nord, finanziata la rotatoria di via Sbrozzola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X