facebook rss

«Palpeggiò compagna di scuola della figlia
durante il campeggio in roulotte»
Rinviato a giudizio un 50enne

SARNANO - La ragazzina aveva 13 anni e ha raccontato alla madre che l'uomo, residente ad Ancona, l'aveva toccata mentre dormiva. Oggi si è svolta l'udienza davanti al Gup
Print Friendly, PDF & Email

violenza-sessuale-minore

 

Palpeggiamenti alla compagna di scuola della figlia, rinviato a giudizio un 50enne che vive ad Ancona. L’uomo era imputato, per violenza sessuale, davanti al gup del tribunale di Macerata dove questa mattina si è svolta l’udienza preliminare. I fatti contestati erano avvenuti in un campeggio di Sarnano il 15 luglio del 2019. Quell’estate l’imputato e la moglie stavano soggiornando nel campeggio con la figlia e nella roulotte vicina c’erano una compagna di scuola della ragazza, all’epoca 13enne, e la madre.

meriggi

L’avvocato Roberto Meriggi

La sera di quel giorno, le due famiglie avevano cenato insieme, poi le due ragazzine erano andate a dormire e si erano coricate nello stesso letto, nella roulotte dell’imputato. I genitori erano rimasti a parlare seduti fuori dalle roulotte. Nel corso della notte però sarebbe accaduto qualcosa. Secondo l’accusa il 50enne sarebbe entrato nella roulotte e avrebbe toccato la compagna di scuola della figlia nelle parti intime. Lo avrebbe fatto due volte, la seconda le avrebbe dato anche un bacio sulla fronte. La ragazzina si era svegliata e aveva chiamato la madre per poi andare a dormire nella loro roulotte. La mattina dopo aveva raccontato quello che era accaduto ed erano partite le indagini. La ragazzina era anche stata sentita nel corso di un incidente probatorio. Oggi l’uomo, difeso dall’avvocato Roberto Meriggi, è stato rinviato a giudizio dal gup Claudio Bonifazi. La difesa sostiene che quei palpeggiamenti non ci siano mai stati. Il processo si aprirà al tribunale di Macerata il 13 dicembre 2021.

 

***

Il nome dell’imputato e ulteriori dettagli vengono omessi per non rendere riconoscibile la vittima

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X