facebook rss

Ancona protagonista su Rai Storia

IL CAPOLUOGO dorico sarà protagonista della puntata 'Storie delle nostre città'
Print Friendly, PDF & Email

 

Dopo Padova e Pisa, andrà in onda lunedì 12 aprile alle 21.10 sul canale Rai Storia un’altra puntata di “Storia delle Nostre Città”, dedicata alla città di Ancona, alla sua storia millenaria legata alla sua posizione strategica al centro del mare Adriatico.
Nella puntata il capoluogo dorico viene raccontato come «un vero museo a cielo aperto, attraverso i monumenti e i luoghi più significativi, dal maestoso Arco di Traiano al Museo Archeologico Nazionale delle Marche, fino alla Cattedrale di San Ciriaco. Una città che conserva il fascino dell’antico scalo portuale, crocevia di scambi e culture, la cui storia ha davvero tanto da dire». Tra i tanti set dove hanno girato – con la consulenza storico-artistica di Emanuele Russo e la regia di Francesco Di Giorgio- ci sono la Pinacoteca civica Podesti, la Polveriera del Parco del Cardeto, la chiesa di Santa Maria della piazza, la Loggia dei Mercanti e altri siti ancora. Oltre alla Direzione Turismo del Comune, hanno collaborato alla buona riuscita della puntata su Ancona anche il personale della Pinacoteca civica, della Diocesi e della Camera di Commercio.
Nel corso della trasmissione di Rai Storia figurano interviste a docenti ed esperti “ospiti fissi”, quali Andrew Hopkins, professore associato di Storia dell’Architettura all’Università dell’Aquila, Peter Glidewell, critico d’arte e Marco Pellegini, Professore di Storia Moderna all’Università di Bergamo.
Per la storia del territorio è stato interpellato Sergio Sparapani, studioso di storia, curatore di alcuni volumi a carattere storico: “La guerra nelle Marche 1943-1944″ (il lavoro editoriale, 2005) e “Lezioni di storia” (il lavoro editoriale, 2013) e autore di articoli e saggi sulla storia del Novecento e sulla Storia militare per diverse testate, tra le quali il mensile Giunti “Storia e Dossier”, nonché la cover story del n.169 del periodico britannico “After the battle” dedicato alla Battaglia di Ancona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X