facebook rss

Infarto cardiaco alla guida del furgone:
salvato da una task force di soccorsi

OSIMO - Il 68enne di San Benedetto ha avvertito il malore mentre stamattina transitava in via D'Ancona, è entrato nell'area di distribuzione carburanti e ha perso conoscenza. Un operaio si è reso conto della gravità della situazione ed ha attivato il 118. Sul posto sono arrivati con i mezzi sanitari anche Polizia locale e carabinieri
Print Friendly, PDF & Email

I mezzi di soccorso confluiti in via D’Ancona, a Osimo, per salvare la vita all’autotrasportatore di 68 anni

 

Malore alla guida di un furgone: task force di soccorsi, stamattina a Osimo, per salvare la vita di un autotrasportatore di San Benedetto di 68 anni. Intorno alle 9.40 l’uomo si è sentito male mentre percorreva via d’Ancona. Ha appena fatto a tempo ad accostare il mezzo nel parcheggio del distributore, quando è stato colto da infarto e si è accasciato sul volante del mezzo. Per sua fortuna è stato notato subito da un passante, un operaio di Osimo, che si è rso conto della gravità della situazione ed ha attivato la catena dei soccorsi salvandogli la vita. Sul posto sono arri ate a sirene spiegate un’autoambulanza della Croce Rossa di Osimo e l’automedica di supporto vitale avanzato dell’ospedale Inrca Osimo che hanno subito messo in atto le manovre di rianimazione cardio polmonare facendo ripartire il cuore dell’autista che è stato poi trasportarlo immediatamente al Cardiologico di Torrette. Sul posto anche un’unità del nucleo radiomobile dei carabinieri di Osimo ed una della Polizia locale in supporto ai mezzi di soccorso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X