facebook rss

Mostra ‘Haring-Buggiani’
aperta dal martedì alla domenica

OSIMO - Dopo sei mesi di chiusura per l'emergenza sanitaria, la data di riavvio delle visite è fissata per mercoledì 2 giugno. «Con l’augurio che la riapertura di Palazzo Campana sia un nuovo inizio per la vita culturale post pandemia di questa città e di questa regione» auspica Pietro Folena, presidente di MetaMorfosi
Print Friendly, PDF & Email

 

 

Palazzo Campana ha acceso il semaforo verde e da mercoledì prossimo, 2 giugno e fino al 19 settembre, si potrà tornare a visitare la mostra ‘Made in New York. Keith Haring e Paolo Buggiani’, dal martedì alla domenica con orario 10-13 e 16-20. Dopo sei mesi di stop imposto dall’emergenza sanitaria, riapre al pubblico l’allestimento ospitato nelle sale di Palazzo Campana, curato da Gianluca Marziani, patrocinato dal Comune di Osimo con la produzione e l’organizzazione di MetaMorfosi Associazione Culturale, vuole raccontare proprio l’incontro tra i due artisti e questa storia con l’esposizione di circa 20 opere originali di Keith Haring, realizzate sui muri della metropolitana tra il 1981 e il 1983 ed oltre 30 pezzi di Paolo Buggiani sui suoi progetti a New York.

«Tutto è davvero partito nei sotterranei di New York, dal sottosuolo verso l’olimpo dei musei e delle grandi gallerie – spiega il curatore Gianluca Marziani – La gente impazziva per quelle lavagne metropolitane: nessuna parola o colore, solo geroglifici semplificati che tutti capivano». In occasione della mostra Paolo Buggiani ha allestito alcuni dei suoi animali in lamiera leggera: coccodrilli, serpenti e altri rettili che hanno trovato spazio a Palazzo Campana. Oltre all’allestimento in esterno di alcuni dei coccodrilli in lamiera dell’artista, la mostra presenta anche il Minotauro e Icaro, due corpi mitologici che hanno attraversato New York e altre città del mondo, giungendo oggi dentro il museo di Osimo. La mostra, che avrebbe dovuto chiudere a gennaio 2021 ma che a causa delle limitazioni imposte dal covid è rimasta aperta per un periodo di tempo molto limitato, dopo la riapertura resterà invece visitabile fino al prossimo 19 settembre. «Ci siamo resi disponibili a procrastinare la data di chiusura contando sulla collaborazione di Paolo Buggiani – spiega il presidente di MetaMorfosi Pietro Folena – proprio per venire incontro alle esigenze di quanti non erano riusciti a vederla. E con l’augurio che la riapertura di Palazzo Campana sia un nuovo inizio per la vita culturale post pandemia di questa città e di questa regione».

Anche l’amministrazione comunale di Osimo esprime grande soddisfazione per la riapertura della mostra sulla street art di Keith Haring e Paolo Buggiani allestita a Palazzo Campana dall’associazione Metamorfosi.«Con la risposta inviata ieri l’Istituto Campana dimostra di aver preso contezza della richiesta formulata nei giorni scorsi dal Comune, – scrive il sindaco Simone Pugnaloni – quella di riaprire la mostra prima possibile e chiuderla il 19 settembre, come autorizzato dai curatori, in modo da sfruttare tutta la stagione estiva e recuperare non solo i mesi di lockdown per la pandemia, ma anche sostenere economicamente l’indotto che si sarebbe creato a favore di tutte le attività del centro storico. L’assessore Mauro Pellegrini e l’associazione Metamorfosi, appena avuta conferma dall’Istituto Campana, si sono subito messi al lavoro per riaprire la mostra al pubblico seguendo tutti i protocolli di sicurezza, individuando come giorno di ripartenza una data simbolica per il Paese, quella della Festa della Repubblica, senza dover attendere il successivo weekend».

Mostra Haring e Buggiani: si riparte a giugno

Riapre la mostra di Keith Haring

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X