facebook rss

Torna La Punta della Lingua:
poetry slam, laboratori e spettacoli

EVENTI - La sedicesima edizione del festival dedicato alla poesia si terrà nelle prime due settimane di luglio. Oltre sessanta appuntamenti tra Ancona, Macerata e Recanati
Print Friendly, PDF & Email

Punta della Lingua, Mole, luglio 2019

 

Torna il festival di poesia totale “La punta della lingua”. La sedicesima edizione durerà ben 12 giorni, con le anteprime nei comuni di Macerata e Recanati, dall’1 al 7 luglio, per poi trasferirsi ad Ancona dall’8 al 12 luglio. Saranno oltre 60 gli autori presenti per 35 appuntamenti nel programma ideato dai due direttori artistici Luigi Socci e Valerio Cuccaroni. Un cartellone che, come da “mission” del Festival, mette in scena l’arte versificatoria in tutte le sue forme, attraverso linguaggi e tematiche differenti. Ascanio Celestini sarà protagonista di un incontro dal titolo Celestini, la poesia e i poeti (in esclusiva per il festival il 9 luglio alla Mole Vanvitelliana di Ancona), lo stesso giorno sarà anche in scena con il suo spettacolo Parassiti. Un diario nei giorni del Covid-19 con Gianluca Casadei alla fisarmonica; il grande poeta americano Ron Padgett sarà ospite del Festival in un incontro online, in diretta su ArgoWebTv, in cui parlerà con Riccardo Frolloni (il 10 luglio alla Mole Vanvitelliana); quindi, ci si immergerà nei versi delle poetesse del ‘300 di “Tacete, o maschi” con Franca Mancinelli (il 12 luglio alla Mole Vanvitelliana), e si potrà partecipare al simposio poetico con Aldo Nove (il 5 luglio a Macerata) e il suo personale racconto dal vivo del grande cantautore Franco Battiato (il 3 luglio a Palazzo Conventati di Macerata e il 9 luglio alla Mole Vanvitelliana) fino al pioneristico gender studies sull’orientamento sessuale di Leopardi e Montale di Franco Buffoni (il 12 luglio alla Mole Vanvitelliana)anticipato dal poeta e critico letterario Valerio Magrelli che parlerà delle sue traduzioni da Mallarmé in diretta su ArgoWebTv (il 12 luglio). Il poeta e artista performativo lettone Semen Chenin presenterà Lezione di Ipnosi(il 10 luglio alla Mole Vanvitelliana) mentre lo spettacolo ironico e divertente de Lo Sgargabonzi (Alessandro Gori) sarà alla Mole Vanvitelliana (il 12 luglio). Inoltre, è attesa una sorpresa in collaborazione con il Festival Borgofuturo.

Ascanio Celestini (foto di Tobe Studio)

Nell’anno in cui ricorre il settecentenario della morte del Sommo poeta Dante, la Punta della Lingua intende ricordarlo con un particolare slam dantesco, una gara di poesia ad alta voce dal titolo Per Amor di Dante, ma ci sarà anche spazio per La Divina Commedia raccontata ai più piccoli da Paolo Di Paolo, l’8 luglio alla Mole Vanvitelliana e per “Le parolacce di Dante” del filologo Federico Sanguineti, l’11 luglio sempre alla Mole Vanvitelliana. Per la prima volta in Italia è stato istituito il premio Franco Scataglini e sarà assegnato (il 10 luglio alla Mole Vanvitelliana) al vincitore del concorso di videopoesia La poesia che si vede, titolo che ricorda lo stile del grande poeta anconetano. La Punta della Lingua attraversa la poesia anche negli ambiti meno tradizionali, come la poesia per bambini, protagonista della sezione La punta della linguaccia, (l’1 luglio a Macerata e l’8 ad Ancona) con laboratori e la presentazione della Scuola delle Arti per bambini, a quella visiva, accompagnata dalle proiezioni delle migliori videopoesie selezionate da La punta della lingua in collaborazione con Zebra Poetry Film Festival di Berlino. Una giornata particolare sarà quella del 7 luglio a Recanati in cui verranno proiettate le pioneristiche videopoesie di Umberto Piersanti, a seguire la presentazione di Multiverso – Mediateca di Poesia Contemporanea, realizzata dal Comune di Recanati con il sostegno dei soci di Coop3.0, che contiene opere poetiche cartacee e multimediali dal 1980 in poi, scelte dal comitato scientifico di cui fanno parte anche Valerio Cuccaroni e Matteo Marchesini che racconteranno la Mediateca. In chiusura letture di Umberto Piersanti, Aldo Nove, Luigi Socci, Maria Grazia Maiorino, Giovanna Rosadini e dello stesso Marchesini.

Per info programma: www.lapuntadellalingua.it

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X