facebook rss

Il Premio Armezzani 2021
a Steven Alexander Trujillo Monroy

FABRIANO - Grazie alla borsa di studio del Lions Club lo studente di El Salvador frequentante l'ultimo anno all’Iis Merloni potrà proseguire il suo percorso universitario in Italia
Print Friendly, PDF & Email

Steven Monroy e Paolo Patrizi

 

Il Lions Club Fabriano torna ad incontrarsi. Dopo mesi di riunioni digitali l’occasione per rivedersi è di quelle importanti, si ricorda infatti la nascita del Club, che festeggia la sua 57esima Charter. Nel 1964 nasceva grazie al socio fondatore Prof. Renzo Armezzani, il Club che oggi conta su 45 soci tra stimati professionisti, imprenditori, medici, manager che mettono le loro competenze al servizio della comunità. Proprio in memoria del Prof. Renzo Armezzani, stimato docente e dirigente scolastico – ricorda una nota del sodalizio filantropico -viene ogni anno riconosciuto un premio, ad uno studente meritevole frequentante l’ultimo anno della scuola superiore, che difficilmente senza una borsa di studio riuscirebbe ad affrontare le spese universitarie. Il progetto vede coinvolto ogni anno un diverso Istituto scolastico di Fabriano. Quest’anno è stato l’Iis Merloni – Miliani guidato dal dirigente Scolastico Oliviero Strona. La borsa di studio è stata oggi consegnata formalmente a Steven Alexander Trujillo Monroy, studente della classe 5A informatica. Steven, classe 2001, è arrivato lo scorso anno in Italia da El Salvador, nonostante il diploma e alcuni esami di Ingegneria Industriale già conseguiti nel suo paese natale ha deciso di ripartire dalle scuole superiori e frequentare come uditore l’intero anno scolastico per imparare la lingua italiana ed integrarsi al meglio nel nostro paese. A luglio 2020 ha brillantemente superato l’esame di ammissione al V° anno dell’indirizzo informatico ed ha finalmente vissuto appieno quest’anno insieme ai suoi compagni, coi quali proprio in questi giorni sta affrontando con grande emozione l’esame di maturità. «Steven ha grandi capacità e molta determinazione», così lo descrive la professoressa Damiana Valentino che lo ha visto frequentare con assiduità e per sua volontà due volte la quinta classe. Una storia di umiltà, impegno e anche di integrazione positiva, che il Lions Club Fabriano ha voluto premiare. Di madrelingua spagnola, Steven parla molto bene anche l’inglese e spesso grazie a questo e soprattutto alla collaborazione dei suoi compagni di classe è riuscito a superare le barriere linguistiche conseguendo ottimi risultati. La storia di un ragazzo e della sua famiglia: padre, madre e una sorellina di 11 anni. Tutti trasferiti in Italia per raggiungere il cugino della mamma, Don Ricardo noto per l’impegno prima nella parrocchia di Santa Maria a Fabriano e ora impegnato a Sassoferrato. Una famiglia che sostiene con il proprio lavoro i nostri anziani e che ha saputo trasferire valori saldi e importanti al proprio figlio. Oggi, Steven, sogna un futuro tutto italiano come graphic designer e grazie al Premio Armezzani questo sogno per lui inizia a concretizzarsi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X