facebook rss

Ladro si pente
e riconsegna la refurtiva

FALCONARA - Tre medaglie storiche erano sparite da una camicia garibaldina esposta al Museo della Resistenza a Palazzo Bianchi. Il Comune aveva sporto denuncia ai carabinieri ma nonostante siano state fatte ritrovare dentro una busta anonima, le indagini proseguono
Print Friendly, PDF & Email

I carabinieri della Tenenza di Falconara

 

Tra il 18 ed il 21 giugno scorso, qualcuno aveva rubato tre medaglie storiche originali, che fregiavano una camicia garibaldina esposta al Museo della Resistenza a Palazzo Bianchi.
Non appena ci si è accorti dell’accaduto, il Comune falconarese ha subito sporto denuncia ai carabinieri della locale Tenenza. I militari dell’Arma hanno immediatamente avviato le indagini ma questa mattina, le medaglie sono state ritrovate all’interno di una busta bianca, sistemata proprio all’ingresso del museo come se qualcuno, preso da un successivo pentimento, avesse voluto restituire gli oggetti per evitare spiacevoli conseguenze.
Nonostante ciò, le indagini da parte dei carabinieri proseguiranno ugualmente, tenuto anche conto che il furto di beni culturali rappresenta una fattispecie di reato ben precisa, prevista e punita dal Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio. Una violazione simile, cioè “l’impossessamento illecito di beni culturali appartenenti allo Stato”, punisce severamente gli autori con pene che vanno da 1 a 3 anni di reclusione.
Le medaglie inoltre, se fossero state immesse nei mercati di antiquariato e cimeli storici, avrebbero potuto fruttare al massimo un centinaio di euro l’una. Ben poca cosa rispetto al prezzo che potrà pagare l’autore del gesto.

Un esempio di camicia garibaldina

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X