facebook rss

Tragedia alla stazione di Fabriano:
15enne muore travolta dal treno

LA MINORENNE è deceduta all'ospedale Engles Profili dove era stata trasportata in condizioni gravissime dopo l'impatto con un regionale in procinto di attraversare lo scalo. Il messaggio di cordoglio del sindaco Santarelli
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

 

Tragedia nella stazione ferroviaria di Fabriano. Una ragazzina, dell’età di 15 anni, è stata investita dal treno Ancona-Fabriano mentre il convoglio era in procinto di entrare nello scalo, percorrendo il binario 2. E’ successo poco dopo le 17.
Il macchinista, che si trovava a condurre il treno Regionale 19.811, non ha potuto fare nulla per evitare di investirla. Se la sarebbe trovata improvvisamente davanti, sui binari.
Dopo l’impatto con la motrice, la minorenne è stata subito soccorsa perché risultava ancora viva. Sul posto sono intervenuti i mezzi del 118, i vigili del fuoco del distaccamento di Fabriano, gli agenti della Polfer e i carabinieri.
La ragazzina è stata soccorsa a lungo dopodiché, in condizioni disperate, è stata caricata sull’ambulanza per essere trasportata al pronto soccorso dell’ospedale Engles Profili di Fabriano. Le sue condizioni erano però gravissime e la giovane è morta poco dopo. La 15enne sembra fosse in stazione senza alcun bagaglio o zainetto con sé. Sono in corso accertamenti per capire la dinamica della tragedia: un terribile gesto estremo compiuto dalla ragazza, o un incidente. Stando a quanto finora emerso in base alle testimonianze raccolte dagli investigatori, gli utenti della stazione avrebbero visto la ragazzina sporgersi volontariamente verso i binari al momento del passaggio del treno. Sulla tratta Ancona-Orte, il traffico ferroviario è rallentato e si registrano ritardi fino a 30 minuti.

Uno choc per l’intera città raccontato nel messaggio di cordoglio postato sui social media dal sindaco Gabriele Santarelli: «Uno strazio infinito che gela il sangue, stringe il cuore e spezza il fiato. Non ci sono domande e non ci sono risposte. Solo tanto, troppo dolore per qualcosa che non sembra poter essere reale. Un abbraccio dolce angelo».

(Redazione CA)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X