facebook rss

Ubriachi al volante dopo la festa per l’Italia:
scattano le denunce, via le patenti

FABRIANO - Alle 3 di notte i carabinieri hanno controllato 4 persone tra i 20 ed i 40 anni, trovate con un tasso alcolemico superiore al limite di legge
Print Friendly, PDF & Email

Il radiomobile dei carabinieri di Fabriano

 

 

 

Cuori che battevano all’impazzata anche nel centro storico di Fabriano per la festa azzurra dedicata ai campioni di Euro 2020. Fino al termine della partita dell’Italia-Inghilterra e nelle ore successive, ieri i Carabinieri della Compagnia di Fabriano hanno prestato servizio in tutti i luoghi frequentati da giovani e non. Nel corso della notte i militari coordinati dal capitano Mirco Marcucci, come anticipato nei giorni scorsi, hanno effettuato una serie di controlli in tutto il comprensorio. Particolare attenzione è stata dedicata anche ai luoghi sensibili della città della carta, come il centro storico e i suoi monumenti. Alle 3 di notte nel corso di un posto di blocco sono stati denunciati due giovani per guida in stato di ebbrezza. Non lontano dai giardini pubblici, un quarantenne nato in Macedonia, residente nell’entroterra, è stato fermato con un tasso alcolemico 4 volte oltre il limite di legge (0.50 g/l), a quota 2 grammi su litro. Per lui è scattata la denuncia, il sequestro del mezzo e ritiro della patente. Poco dopo un ventenne di Fabriano è stato fermato, all’alcoltest aveva un valore pari a 1,5 g/l: è stato denunciato, patente ritirata, auto affidata al proprietario.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X