facebook rss

Inaugurato a Sirolo il campo boe
per la Spiaggia delle Due Sorelle

ESTATE - L'occasione è servita anche per effettuare un sopralluogo sull'arenile al quale ha preso parte il primo cittadino Filippo Moschella
Print Friendly, PDF & Email

Il sopralluogo in spiaggia con il sindaco di Sirolo Filippo Moschella

Inaugurato questa mattina a Sirolo il primo campo boe situato nello specchio d’acqua antistante la Spiaggia delle Due Sorelle.
Pensato per canoe, sup e natanti similari, ha lo scopo di permettere la migliore fruizione della spiaggia da parte dei numerosissimi turisti.
Dopo l’approvazione della Capitaneria di Porto e dell’Ente Parco del Conero, è stata emessa la concessione demaniale da parte del Comune e l’ordinanza sindacale per vietare la permanenza delle canoe sulla spiaggia e lasciare spazio alle centinaia di bagnanti e amanti della natura incontaminata.
L’occasione è servita al sindaco Filippo Moschella, anche per fare un sopralluogo nella spiaggia e rimuovere la corda che alcuni sconosciuti hanno legato a un masso pericolante in modo tale da permettere la salita e la discesa dal canalone a picco sulla spiaggia, che costituisce l’ultimo tratto del viottolo che parte dal Passo di montagna del Lupo e termina alle Due Sorelle, sentiero interdetto da decenni ed estremamente pericoloso per l’assenza di manutenzione.
Sono stati apposti per la prima volta anche dei pannelli informativi del Parco del Conero, che illustrano gli impatti negativi dell’attività umana sugli habitat di interesse comunitario, come quello riguardante la spiaggia delle Due Sorelle.

Il masso al quale è stata legata la corda poi tolta

 

La spiaggia delle Due Sorelle

La nuova cartellonistica

Spiaggia delle Due Sorelle: in vigore ordinanza su campo boe

Un campo boe per l’attracco di canoe, sup e piccole barche alla Spiaggia delle Due Sorelle

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X