facebook rss

Sbanda e finisce contro un muro:
malore fatale alla guida del Tir

CASTELFIDARDO - La tragedia si è verificata nel primo pomeriggio in via La Torre al Cerretano e ha strappato alla vita un 62enne di Castignano, in provincia di Ascoli. Sul posto i Vigili del Fuoco, la Croce Verde e i carabinieri. In volo si è alzato anche Icaro. Un altro incidente è avvenuto nel pomeriggio ad Osimo - VIDEO
Print Friendly, PDF & Email

Il Tir coinvolto e i mezzi di soccorso sul posto

 

Due incidenti stradali avvenuti tra Castelfidardo e Osimo in meno di un’ora hanno tenuto impegnati le squadre dei Vigili del Fuoco del distaccamento osimano e della centrale di Ancona.
Il primo, dall’epilogo tragico, è avvenuto in via La Torre, sul territorio comunale fidardsense.
Intorno alle 14.40 un camion dopo aver sbandato è finito fuori strada contro il muro di un capannone  nella zona industriale del Cerretano. L’autista, Claudio Fioravanti, 62 anni di Castignano (AP), è rimasto incastrato nell’abitacolo del mezzo e per soccorrerlo sono entrati in azione i vigili del fuoco di Osimo.
Stando ad una prima dinamica ancora in fase di ricostruzione, il Tir ha perso il controllo lungo via Maestri del Lavoro finendo poi contro i muri e cancelli di alcune aziende della zona industriale lungo i quali ha prima strisciato per qualche centinaio di metri per poi concludere dunque la sua corsa in via La Torre all’altezza della azienda ‘Sicur Vit’. Le cause dell’incidente sembrerebbero essere dovute ad un malore del camionista avvenuto proprio mentre l’uomo si trovava alla guida. Allertato il 118, sul posto sono intervenute le ambulanze della Croce Verde di Castelfidardo. Successivamente è stato richiesto anche l’intervento di Icaro, alzatosi in volo dalla piazzola dell’ospedale regionale di Torrette.
Per l’autista del mezzo pesante, nonostante le disperate manovre di rianimazione, non c’è stato però nulla da fare e poco dopo ne è stato dichiarato il decesso. La salma è stata consegnata alla famiglia.
Sul posto sono intervenuti pure i carabinieri impegnati nel gestire la viabilità. Il traffico si è venuto inevitabilmente a creare soprattutto all’altezza dell’incrocio. Nessun’altra persona è rimasta fortunatamente coinvolta.
Alle 15.20 circa invece sulla Statale 16, nel tratto che attraversa il territorio di Osimo (al km 318) due vetture si sono scontrate. Sul posto, oltre ai vigili del fuoco dorici che hanno messo in sicurezza i mezzi, è arrivata una pattuglia dei carabinieri di Osimo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X