facebook rss

Ancona-Matelica, poker a Pistoia
Ora è seconda a un punto dalla vetta

SERIE C - In Toscana la sfida serale del primo appuntamento infrasettimanale finisce 0-4 con le reti di Faggioli (doppietta), Moretti e Sereni. Terza vittoria di fila per la squadra di Colavitto
Print Friendly, PDF & Email

Festeggiamenti dorici (foto Nucci)

 

di Andrea Cesca

L’Ancona-Matelica sbanca Pistoia e sale da sola in seconda posizione di classifica ad un solo punto dalla capolista Reggiana. 4 a 0 il risultato finale con le reti di Faggioli (doppietta), Moretti e Sereni. Per la squadra allenata da Gianluca Colavitto si tratta della terza vittoria di fila in campionato, la quarta in totale se si considera il match di Coppa Italia ad Avellino. La Pistoiese non è sembrata granché, Avella è stato chiamato in causa in rarissime circostanze.

Sugli spalti dello stadio Marcello Melani di Pistoia sono presenti un centinaio di supporters biancorossi. I tifosi di fede dorica rispondono presente anche al primo appuntamento infrasettimanale (di campionato) della stagione che vede l’Ancona Matelica impegnata per la quarta partita di fila contro una formazione toscana. Gianluca Colavitto deve fare a meno di Papa, Delcarro e Del Sole, rispetto alla sfida con la Lucchese torna disponibile Ruani e Di Renzo si riprende la maglia da titolare.

La Pistoiese, quattro punti in cinque partite, ha ottenuto la prima vittoria stagionale lo scorso weekend a Pesaro sul campo della Vis. Ex dell’incontro l’arancione Luca Ricci, beccato dagli ultras ospiti.

La curva dorica sabato scorso al Del Conero durante la vittoria contro la Lucchese. Stasera un centinaio di tifosi hanno seguito la squadra a Pistoia

Subito un brivido per l’Ancona-Matelica, dopo neanche un giro di lancette un colpo di testa di Vano da due passi termina di poco sul fondo. L’Ancona-Matelica si affaccia per la prima volta nella metà campo toscana al 7’ e passa in vantaggio: azione manovrata sulla destra, Rolfini serve Sereni da questi a Faggioli, il sinistro rasoterra angolato non lascia scampo a Pozzi, 0 a 1. La Pistoiese reclama l’offside di Faggioli lasciato incustodito, l’arbitro non ha dubbi. Poi più nulla o quasi nei primi 45’ nei quali i padroni di casa provano a fare la partita senza trovare sbocchi. L’Ancona-Matelica fa buona guardia e non corre pericoli in difesa.

In apertura di ripresa Iannoni scambia con Faggioli poi va alla conclusione, palla sul fondo. Al secondo tentativo, su una ripartenza, la squadra di Colavitto trova il raddoppio: Rolfini opera un break a centrocampo e parte in contropiede poi allarga sulla sinistra per Faggioli, l’attaccante dell’Ancona-Matelica prende la mira e piazza la sfera alle spalle di Pozzi, 0 a 2. Faggioli va a fare festa sotto ai propri tifosi. La Pistoiese accusa il colpo e il neo entrato Moretti al 71’ va vicino al tris. La gioia del gol per Federico Moretti è solo rimandato di qualche minuto, Sereni guadagna il fondo è rimette a centro area, Faggioli non ci arriva di un soffio, Moretti non sbaglia, nonostante l’estremo tentativo di Pozzi il pallone supera la linea di porta, 0 a 3. Partita virtualmente chiusa. La Pistoiese si rivede all’80’ su una mischia davanti alla porta di Avella, poi Sereni cala il poker servito da Vrioni sull’ennesima ripartenza, 0 a 4. L’Ancona-Matelica vince la prima partita in trasferta di questo campionato. I biancorossi scenderanno nuovamente in campo sabato prossimo allo stadio Del Conero (ore 17,30) avversario l’Imolese.

PISTOIESE (4-3-1-2): Pozzi 6; Gennari 6, Ricci 6, Sabotic 5,5, Sottini 5,5 (38’ st Basani ng); Romano 6, Santoro 6, Mal 5,5 (19’ st Martina ng); Castellano 5,5 (13’ st Minardi ng); Pinzauti 5,5 (38’ st Ubaldi ng), Vano 5,5. A disp.: Toselli, Martini, Tempesti, D’Antoni, Curami, Deratti, Moretti L. All.: Sassarini

ANCONA MATELICA (4-3-3): Avella 6; Tofanari 6, Masetti 6,5 (44’ st Farabegoli ng), Iotti 6,5 Di Renzo 6; D’Eramo 6 (38’ st’ Bianconi ng), Gasperi 6, Iannoni 6 (44’ st Sabattini ng); Rolfini 6,5 (22’ st Moretti F. 6,5), Faggioli 7 (38’ st Vrioni 6), Sereni 7. A disp.: Canullo, Vitali, Maurizii, Noce. All.: Colavitto

Arbitro: Cherchi di Carbonia

Assistenti: Zanellati di Seregno e Pinna di Oristano. Quarto uomo: Negrelli di Finale Emilia

Reti: pt. 7’ Faggioli (AM); st. 14’ Faggioli (AM), 31’ Moretti F. (AM), 42’ Sereni (AM)

Note: ammoniti Sabotic, Iannoni, Castellano, Masetti, Mal, Pinzauti. Calci d’angolo 4 a 2. Recupero: 4’ (pt 0’+ st 4’)

Ancona Matelica inarrestabile, la Lucchese cede (1-3) tre su tre al Del Conero (Foto)

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X