facebook rss

La pipì in mezzo alla piazza
le costa 3mila euro di multa

FABRIANO - La ragazza è stata notata dai carabinieri impegnati in un servizio di pattugliamento nelle vie del centro. Denunciato anche un automobilista 36enne, risultato positivo all'etilometro, scappato dopo aver urtato una vettura in sosta
Print Friendly, PDF & Email

Una pattuglia dei carabinieri di Fabriano durante un servizio di pattugliamento (Archivio)

Si trovava in piazza Quintino Sella a Fabriano e approfittando del fatto che fossero le 3 di notte e non si trovasse a passare quasi nessuno, si è messa a fare la pipì.
La giovane però, una 20enne residente fuori regione, non aveva fatto i conti con i carabinieri che, impegnati nei pattugliamenti notturni, si trovavano a passare proprio di lì cogliendolo in flagranza.
I militari, una volta identificato la ragazza, le hanno elevato una multa da 3mila euro.
Alcune notti fa, invece, è stato denunciato un 36enne del posto per guida in stato di ebbrezza. Per lui anche il ritiro della patente, il sequestro del mezzo e una multa di oltre 300 euro per fuga dopo incidente con soli danni alle cose.
L’uomo, un 36enne di Fabriano, lungo il viale che dall’ospedale conduce in stazione, mentre era alla guida della propria auto aveva urtato un veicolo parcheggiato regolarmente. Nonostante avesse una ruota quasi a terra a seguito dell’impatto con l’altra auto, ha proseguito per alcune centinaia di metri. La pattuglia dell’arma subito intervenuta per effettuare i rilievi di rito è riuscita però a intercettare il mezzo che era stato parcheggiato nella periferia della città con il giovane ancora a bordo. Sottoposto all’alcoltest, è risultato anche positivo con un tasso di 1,5 grammi su litro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X