facebook rss

Totò Di Natale ferma l’Ancona-Matelica
A Carrara finisce 1 a 1

SERIE C - A dieci minuti dalla fine Sereni ristabilisce la parità siglando un calcio di rigore
Print Friendly, PDF & Email

Un momento del match di oggi pomeriggio

di Andrea Cesca
Serviva la vittoria scaccia crisi, a Carrara arriva un pareggio che muove la classifica e restituisce un minimo di serenità. L’Ancona-Matelica torna a casa con un punto dalla trasferta in Toscana dove gioca una discreta partita ma non riesce a fare bottino pieno. Finisce 1 a 1 la sfida contro la squadra allenata da Totò Di Natale, che si porta in vantaggio al quarto d’ora del secondo tempo e fa temere il peggio. A dieci minuti dalla fine Sereni ristabilisce la parità siglando un calcio di rigore per un fallo di mani. In attesa dei risultati delle altre partite i biancorossi, scavalcati dal Siena, perdono la quarta posizione di classifica.
Gianluca Colavitto lascia a casa Noce per scelta tecnica, tra i convocati non figura nemmeno Del Sole, non al meglio. Quattro le assenze nelle file della Carrarese che vanta la peggiore difesa del girone: Kalaj, Pasciuti, Tunjov e il maceratese Omar Khalioti, convocato dalla nazionale Under 23 del Marocco. La vittoria manca da un mese, sia per l’Ancona-Matelica che per la squadra allenata da Antonio “Totò” Di Natale.
Riflettori accesi ed ombrelli aperti allo stadio dei Marmi dove sono presenti 79 tifosi di fede biancorossa. Il primo tiro in porta è di Iannoni all’11 Vettorel respinge con i piedi. La Carrarese si fa vedere al 19’ con un colpo di testa di Marino, blocca a terra da Avella. Cinque minuti dopo Vettorel fa suo in due tempi il rasoterra di Sereni. Benché si giochi sul sintetico, dopo neanche mezzora il terreno di gioco risulta già pesante a causa della pioggia. Se ne accorge per primo Tofanari che prova a sfondare sulla destra, ma il pallone gli rimane sotto. Intanto Masetti si fa male in uno scontro di gioco ma rimane in campo con una fasciatura sulla testa. L’Ancona-Matelica si rende pericolosa al 36’ con Iotti, l’esterno da posizione defilata sfiora il palo alla sinistra di Vettorel. L’occasione da rete è ancora più propizia allo scoccare del 45’ quando Sereni calcia forte da posizione ravvicinata l’assist di Moretti, Vettorel mostra i pugni e salva il risultato, poi D’Eramo spara alle stelle la ribattuta. Pochi istanti prima la Carrarese aveva insidiato la porta di Avella con Energe.
Durante il riposo migliorano le condizioni meteo, salgono i ritmi, la Carrarese con Bramante chiama alla parata Avella. L’Ancona-Matelica va ancora vicina al vantaggio al 56’: Vettorel esce a vuoto sul cross dalla destra di Tofanari, Iannoni di testa non inquadra lo specchio della porta. La replica della Carrarese è immediata, Avella salva sul colpo di testa di Figoli. Il risultato si sblocca al 61’: la Carrarese sfonda sulla destra con Energe, la corta respinta della difesa viene girata in fondo al sacco da Battistella, 1 a 0.
L’Ancona-Matelica fatica a reagire, Moretti viene murato da Marino, stessa sorte tocca sul fronte opposto al neo entrato Galligani con Masetti. A dieci minuti dalla fine Rolfini, mai al centro dell’azione in precedenza, si procura il calcio di rigore che pareggia i conti. Imperiale ferma con le mani il cross dell’attaccante e l’arbitro assegna la massima punizione che Sereni, al settimo sigillo stagionale, trasforma, 1 a 1.
Il pareggio forse è il risultato che serviva di meno ad entrambe le contendenti, ma così è. L’Ancona-Matelica tornerà in campo sabato prossimo allo stadio Del Conero, avversario il Modena.
CARRARESE (4-3-1-2 ): Vettorel 6,5; Semprini 6, Rota 6, Marino 6, Imperiale 6; Battistella 6,5, Luci 6, Figoli 6; Bramante 6 (33’ st Girgi ng); Energe 6 (24’ st Galligani 6), Giannetti 5. A disp.: Capponi, Mazzini, Santochirico, D’Auria, Bertipagani, Grassini, Mazzarani, Bigini, Arcuri, Trochetti. All.: Di Natale
ANCONA MATELICA (4-3-3): Avella 6; Tofanari 6, Masetti 6, Iotti 6, Maurizii 6; D’Eramo 6 (24’ st Faggioli ng), Gasperi 6,5, Iannoni 6; Rolfini 5,5, Moretti 5,5, Sereni 7. A disp.: Canullo, Vitali, Di Renzo, Bianconi, Delcarro, Sabattini, Farabegoli, Vrioni, Papa. All.: Colavitto
Arbitro: Marotta di Sapri
Assistenti: Pascali di Bologna e Paggioli di Legnago
Quarto uomo: Pascarella di Nocera Inferiore
Rete: st. 16’ Battistella (C), 36’ (rig) Sereni (AM)
Note: ammoniti Rota, Semprini, Moretti, Sereni. Calci d’angolo 7 a 4 per la Carrarese. Recupero: 4’ (pt. 1’ + st. 3’)
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X