facebook rss

Non si ferma all’alt:
bloccato e arrestato con la droga

OSIMO - I carabinieri stavano effettuando un pattugliamento nella zona dell'Aspio quando hanno deciso di fermare un'auto sospetta con 4 persone a bordo
Print Friendly, PDF & Email

I carabinieri di Osimo durante i controlli (Archivio)

Stavano pattugliando nella serata di ieri la zona della Strada Provinciale 2, nei pressi della rotatoria della bretella all’uscita dell’A14, all’Aspio, quando la pattuglia dei carabinieri di Osimo si è insospettita nel vedere una Fiat Seicento con 4 persone a bordo, di ritorno presumibilmente da Porto Recanati.
Appena segnalato l’alt, anziché fermarsi, la conducente ha accelerato raggiungendo il distributore di carburanti “Discount”, sull’asse Nord-sud.
Gli occupanti del veicolo, 2 italiane, un tunisino e un marocchino, una volta raggiunti dai militari, hanno iniziato a mostrarsi agitati tanto da far effettuare immediatamente un controllo con tanto di perquisizione.
Addosso al marocchino, nascosti in un calzino, è stato ritrovato un involucro contenente 9,5 grammi di cocaina insieme a 5 grammi di hashish, pronti per lo spaccio.
La droga ritrovata è stata sequestrata e il 39enne, domiciliato ad Ancona, arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Questa mattina si è svolta l’udienza di convalida per direttissima, al termine della quale è stato convalidato l’arresto e disposta l’applicazione della misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di Ancona.
L’arresto scaturisce da servizi di controllo del territorio e antidroga, pianificati e svolti dall’Arma sulla base di una costante analisi della relativa situazione della criminalità in tutta la provincia, che ha già permesso negli ultimi mesi l’arresto di diversi spacciatori, nonché il sequestro di diversi chili di sostanza stupefacente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X