facebook rss

‘Fiber to the home’,
nel piano di cablaggio
anche la frazione di San Rocchetto

CASTELFIDARDO - Proseguono i lavori per estendere la banda larga su tutto il territorio comunale, aree industriali comprese. Il termine dell'intervento è previsto entro il 2022
Print Friendly, PDF & Email

(foto d’archivio)

 

‘Fiber to the home’, arrivano connessione più veloce a Castelfidardo e banda larga anche nella frazione di San Rocchetto. Una connessione molto più performante, un innovativo piano di cablaggio che anticipa l’ammodernamento della linea, portando la fibra dalla cabina direttamente a casa. I lavori stanno interessando largo parte del territorio, zone industriali comprese, per terminare entro il 2022. Su invito del sindaco Roberto Ascani, l’Amministrazione comunale ha chiesto e ottenuto un intervento risolutivo per la frazione San Rocchetto, sprovvista di una adeguata copertura a causa di difficoltà di scavo. Una problematica annosa, finalmente sbloccata: l’iter è avviato e entro qualche mese anche San Rocchetto avrà a disposizione la banda larga

.«Con un investimento importante Castelfidardo è fra i Comuni pilota inseriti nel programma nazionale di copertura di FiberCop, la nuova società del gruppo Tim che sta sviluppando soluzioni Ftth (Fiber To The Home) secondo il modello del co-investimento “aperto” previsto dal Codice Europeo delle Comunicazioni Elettroniche. – ricorda una nota del Comune di Castelfidardo – Un intervento generale a vantaggio di tutti gli utenti e dell’intero territorio cittadino che attraverso una nuova infrastruttura ad altissima capacità in fibra ottica renderà disponibili collegamenti ultraveloci fino a 1 Gigabit/s dando impulso a un processo di digitalizzazione la cui importanza per privati, pubblica amministrazione e professionisti è stata messa a nudo dalla pandemia, vedi le esigenze legate allo smart working e alla didattica a distanza».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X