facebook rss

Charly e Mattia entrano
nell’olimpo del pugilato

CAMPIONI D'ITALIA - L'osimano Metonyekpon e l’anconetano Occhinero hanno vinto ieri sera il titolo tricolore rispettivamente nella categoria dei superleggeri sul ring del PalaBaldinelli e dei pesi piuma sul quadrato di Ferrara
Print Friendly, PDF & Email

Charly Metonyekpon dopo la vittoria del titolo tricolore

 

La data del 26 marzo 2022 ha portato fortuna a due atleti marchigiani, diventati campioni d’Italia di pugilato. L’osimano Charly Metonyekpon e l’anconetano Mattia Occhinero hanno vinto rispettivamente nella categoria dei superleggeri ad Osimo e dei pesi piuma a Ferrara. Al Palabaldinelli di Osimo circa mille persone hanno assistito al match clou di ieri sera organizzato dalla Buccioni Boxing Team di Roma coadiuvata dalla locale Boxing Club Castelfidardo. E’ stato un match equilibrato che ha visto combattere i pugili con un ritmo molto sostenuto per tutte nella seconda parte del match.

al centro Mattia Occhinero dopo la vittoria tra i maestri Marco Cappellini e Carlo Censori

Verdetto unanime di tutti e tre i giudici presenti, compreso e dieci le riprese. Indubbiamente Charly Metonyekpon che è partito molto bene ha prevalso per gran parte dell’incontro per iniziativa e determinazione su Arblin Kaba che invano ha cercato di recuperare quello romagnolo. Un successo che ha esaltato il pubblico presente e che ha ripagato i sacrifici dei tecnici Andrea Gabbanelli e Daniele Marra da sempre preparatori ed allenatori di Charly. Nessuna contestazione in sala ed accettazione in pieno del verdetto. A Charlie, che con il suo successo ha emulato l’anconetano Massimo Consolati, il campione che il 10 agosto del 1966 conquistò il titolo dei superleggeri battendo Bruno Arcari a Senigallia, sono arrivate le congratulazioni dei sindaci di Castelfidardo e di Osimo.

Charly con il presidente del Coni Fabio Luna

Un secondo successo per il pugilato marchigiano è arrivato in contemporanea alla vittoria di Metonyekpon: il peso piuma Mattia Occhinero ha vinto sul ring di Ferrara al terzo round per ko sul beniamino di casa Mattia Musacchi. Entusiasti il team dell’atleta anconetano composto dai maestri Marco Cappellini e Carlo Censori.

al centro Mattia Occhinero tra Marco Cappellini e Carlo Censori

Charly tra l’esultanza del pubblico

da sin. Daniele Marra, Davide Buccioni, Charly Mtonyekpon, Andrea Gabbanelli

Charly Metonyekpon assistito all’angolo da Gabbanelli e Marra

Charly con il sindaco di Castelfidardo Roberto Ascani

Charly con il sindaco di Osimo, Simone Pugnaloni

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X