facebook rss

Gli studenti del ‘Laeng-Meucci’
a lezione di legalità

SCUOLA - Il maggiore Luigi Ciccarelli, comandante della Compagnia Carabinieri di Osimo, ha incontrato gli alunni dell’istituto di istruzione superiore nelle sede osimana e in quella fidardense. Tra i temi affrontati la guida in stato di ebbrezza, sotto l’influenza di droghe e la sicurezza stradale con prove pratiche mediante l’utilizzo del precursore ed etilometro
Print Friendly, PDF & Email

Il maggiore Luigi Ciccarelli all’Iis Laeng Mecucci

 

Prosegue il contributo dell’Arma nel progetto per la diffusione della cultura della legalità. Il comandante della Compagnia Carabinieri di Osimo, maggiore Luigi Ciccarelli, nelle giornate del 3 e 4 maggio scorsi, ha incontrato gli studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore “Laeng-Meucci” di Osimo e Castelfidardo, con il coinvolgimento degli stessi sia in presenza che in videocollegamento. Nell’occasione, erano altresì presenti il dirigente scolastico Angelo Frisoli, i docenti e Sara Nocera, rappresentante dell’Acudipa, l’associazione che si occupa delle dipendenze patologiche. Obiettivo primario è stato quello di coinvolgere i ragazzi in un progetto che si propone di rafforzarne il senso di appartenenza al contesto sociale e di svilupparne, attraverso la necessaria osservanza delle regole comuni, il senso di responsabilità. Tra i temi affrontati la guida in stato di ebbrezza e sotto l’influenza delle sostanze stupefacenti, utilizzo di dispositivi elettronici durante la guida, effetti delle droghe e dell’abuso di alcool, educazione/sicurezza stradale, con prove pratiche mediante l’utilizzo del precursore ed etilometro. L’ufficiale dell’Arma Benemerita, ricorrendo alla pregressa esperienza maturata e ad esempi concreti, ha sottolineato l’importanza della proficua sinergia tra il mondo della scuola e l’istituzione, per favorire soprattutto la prevenzione delle violazioni al Codice della Strada.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X