facebook rss

Pericolo crolli dalla rupe:
partono i lavori a Punta Giacchetta

SIROLO - Dopo le verifiche tecniche, al via l'intervento per la messa in sicurezza dell'area che durerà alcuni giorni. Una nuova ordinanza sindacale vieta in via temporanea il transito e lo stazionamento ai bagnanti
Print Friendly, PDF & Email

Le parti pericolanti della falesia di Punta Giacchetta a Sirolo

 

 

Nel giugno 2021, dopo una serie di cadute di materiale roccioso dalla falesia sulla sabbia, l’ordinanza del sindaco Filippo Moschella aveva fatto scattare il divieto di transito e lo stazionamento nel tratto di spiaggia in corrispondenza di Punta Giacchetta, posta tra la Spiaggia Urbani e la Spiaggia San Michele di Sirolo. Dopodomani, giovedì 26 maggio, partiranno i lavori per la messa in sicurezza di tutta la zona, dopo le verifiche effettuate dai tecnici comunali nel mese di marzo scorso e il coinvolgimento della Regione Marche, che ha effettuato due sopralluoghi il 18 marzo e il 2 maggio scorsi, attivando la procedura per il reperimento delle risorse economiche necessarie all’intervento. I lavori dureranno alcuni giorni e si concentreranno sul disgaggio delle parti pericolanti e lo svuotamento del vallo di contenimento posto alla base della rupe. Per tutta la durata dei lavori sarà vietato il transito e lo stazionamento dei bagnanti. A stabilirlo è una nuova ordinanza sindacale.

«Ringrazio la Regione Marche – commenta il sindaco Filippo Moschella – e in particolare i tecnici Nardo Goffi, Stefano Stefoni e David Piccinini, per la competenza, la professionalità e la sensibilità dimostrate per la risoluzione della problematica, che rischiava di far interdire il transito dalla Spiaggia Urbani alla Spiaggia San Michele, premiata dalla testata The Guardian, con grave danno all’immagine di Sirolo. Contemporaneamente ai lavori di Punta Giacchetta, considerato che fine maggio rappresenta il termine del periodo delle mareggiate, il Comune di Sirolo procederà a posizionare tutti gli allestimenti temporanei (pali di distanziamento dalla falesia, bagni, scale, boe etc.) per la fruizione in sicurezza della spiaggia San Michele».

 

Punta Giacchetta, pericolo crolli: divieto di transito sulla spiaggia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X