facebook rss

Referendum del 12 giugno:
le info utili

ANCONA - Sono coinvolti nelle operazioni elettorali 320 scrutatori, 106 presidenti, 99 segretari, 90 dipendenti del Comune oltre ai dipendenti della Direzione servizi demografici ed elettorali
Print Friendly, PDF & Email

 

Domenica 12 giugno si vota per i cinque referendum abrogativi sul tema giustizia. Le votazioni per i referendum avranno inizio alle  7 e termineranno alle 23. In caso di referendum è necessario, al fine della sua validità, che venga raggiunto il quorum, ovvero il numero minimo di lettori previsto dal legge , pari al 50 % + 1 degli aventi diritto. E’ necessario recarsi al seggio con tessera elettorale e documento di identità valido.

Gli elettori potranno votare nelle 99 sezioni elettorali; i seggi speciali sono 7 (di cui un seggio speciale Covid istituito per queste votazioni referendarie a cui si assomma un seggio speciale ordinario). I votanti sono 73.796 dei quali 34. 982 maschi e 38.814 femmine; votano per la prima volta 818 maschi più 758 femmine (nati dal 22 settembre 2002 che non hanno votato alle ultime elezioni del 21 settembre 2020).

Sono coinvolti nelle operazioni elettorali 320 scrutatori, 106 presidenti, 99 segretari, 90 dipendenti del Comune oltre ai dipendenti della Direzione servizi demografici ed elettorali .

Si rende noto che i 6 seggi numero 1- 7 -8- 9 -10 -11 ubicati alle scuole De Amicis in corso Amendola 47, a causa dei lavori verranno temporaneamente spostati al plesso della direzione scolastica Scocchera, ex sede della Scuola Magistrale Ferrucci, in via Cadore 1.

Da venerdì 10 giugno a sabato 11 giugno, la tessera elettorale verrà rilasciata presso l’ufficio Anagrafe (largo XXIV Maggio – 1° piano), in orario continuato dalle 9 alle 18.  Il giorno dei referendum, domenica 12 giugno, a tessera elettorale verrà rilasciata presso l’ufficio Anagrafe (largo XXIV Maggio – 1° piano), in orario continuato dalle 7 alle 23.

Gli elettori che hanno gravi difficoltà fisiche nell’esprimere il voto possono chiedere di essere accompagnati all’interno della cabina da un altro elettore che ha volontariamente scelto come accompagnatore, purché sia iscritto nelle liste elettorali di un qualsiasi Comune.

Gli elettori non deambulanti iscritti nelle liste elettorali di sezione che si trovano in edifici non accessibili mediante sedia a ruote, possono esercitare il loro diritto di voto in un’altra sezione del Comune, appositamente attrezzata e che sia ubicata in stabile privo di barriere architettoniche (consultare l’elenco delle sezioni elettorali del Comune).

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X