facebook rss

Pellegrinaggio Macerata-Loreto,
il plauso del sindaco Moreno Pieroni

AD ACCOGLIERE stamattina i mille pellegrini che hanno marciato per tutta la notte c'erano con il primo cittadino il cardinale Matteo Maria Zuppi, l'arcivescovo e delegato pontificio Fabio Dal Cin e monsignor Giancarlo Vecerrica
Print Friendly, PDF & Email

L’arrivo dei pellegrini a Loreto

 

«È stato bello, questa mattina, accogliere nuovamente dal vivo il Pellegrinaggio Macerata-Loreto, che dopo i due anni di pandemia ha ripreso il suo storico cammino. Come città dell’accoglienza, Loreto ha dato con gioia il benvenuto ai pellegrini che per tutta la notte hanno marciato facendo tesoro del messaggio arrivato da Papa Francesco: ‘Impariamo a vivere in Pace’. Un messaggio che rende ancora più attuale questa straordinaria iniziativa che ha ben 44 anni».

Il sindaco Moreno Pieroni (primo a destra) con i colleghi questa mattina davanti alla Basilica della Santa Casa

Sono le parole del sindaco di Loreto, Moreno Pieroni che, al termine della manifestazione religiosa, oggi ha rinvolto un plauso particolare «ai promotori del Pellegrinaggio per l’organizzazione impeccabile, al Prefetto per la sicurezza con cui tutto si è svolto e quindi alla Polizia municipale e alle associazioni di volontariato di Loreto, che anche in questa occasione non hanno mancato di dare il loro prezioso supporto».

I pellegrini questa mattina in piazza della Madonna

 I mille partecipanti al 44esimo Pellegrinaggio a piedi Macerata-Loreto, che quest’anno hanno dedicato le loro preghiere all’Ucraina, sono arrivati stamattina in piazza della Madonna, sul sagrato alla Basilica della Santa Casa, accolti dal cardinale Matteo Maria Zuppi, presidente della Cei, dall’arcivescovo e delegato pontificio di Loreto Fabio Dal Cin e da mons. Giancarlo Vecerrica, già vescovo di Fabriano e ideatore oltre 40 anni fa dello stesso pellegrinaggio.

L’appello per la pace del popolo del pellegrinaggio a Putin e Zelensky

Macerata Loreto a piedi, i volti e le voci dei pellegrini (Video)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X