facebook rss

Cade in casa e non riesce a rialzarsi:
75enne soccorsa dai poliziotti

ANCONA - Gli agenti delle Volanti sono intervenuti su chiamata dei residenti che sentivano le grida di aiuto provenire dall'abitazione. Sfondata la porta, hanno trovato la donna sul pavimento. Giunto il 118, è stata trasportata a Torrette
Print Friendly, PDF & Email

Una Volante della polizia (Archivio)

Avevano sentito delle grida di aiuto provenire da un appartamento di un condominio in via Monte Pennino.
A dare l’allarme, nel pomeriggio di ieri poco dopo le 16, sono stati i residenti che hanno subito chiamato il Nue 112.
Sul posto sono accorse le Volanti della polizia. Gli agenti, arrivati sul luogo, hanno subito preso contatti con i richiedenti che, nel frattempo, erano scesi in strada per attendere l’arrivo dei soccorsi spiegando che, pur sentendo le grida della donna, non riuscivano a farsi aprire la porta di casa.
A questo punto i poliziotti, vista la gravità della situazione, hanno deciso di sfondare la porta di ingresso dell’abitazione, potendo così verificare prontamente le condizioni della donna, una 75enne trovata riversa sul pavimento della camera da letto.
Arrivate le ambulanze del 118, il personale sanitario le ha riscontrato delle probabili fratture dovute alla caduta e che non le permettevano di rialzarsi.
Stabilizzata, è stata caricata in ambulanza e trasportata al pronto soccorso mentre i poliziotti nel frattempo provvedevano ad avvisare la figlia dell’anziana.
«Questo è lo spirito del servizio che migliaia di uomini e donne rendono ai cittadini – ha commentato il questore Cesare Capocasa -, attraverso un’incessante opera di accoglienza, ascolto e soccorso, in relazione ai bisogni e alle esigenze di coloro i quali si rivolgono alla Polizia di Stato, ed a cui la Polizia di Stato risponde prontamente».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X