facebook rss

Anziché ai domiciliari è in autostrada:
40enne trasferito in carcere

FABRIANO - L'uomo, con reati per furti e stupefacenti, è stato rintracciato alla guida della propria auto. E' stato accompagnato a Montacuto dove finirà di scontare la pena
Print Friendly, PDF & Email

Controlli da parte della polizia di Fabriano (Archivio)

 

Ha violato le prescrizioni del Giudice di Sorveglianza e, così, è stato trasferito in carcere.
L’uomo, un 40enne della zona, era stato affidato in prova ai servizi sociali per una condanna a 1 anno e mezzo di reclusione per reati riguardanti furti e stupefacenti.
Durante un controllo domiciliare in orario notturno, i poliziotti del Commissariato fabrianese non lo hanno però trovato in casa come doveva essere.
Rintracciato successivamente, si trovava in autostrada a bordo della propria auto.
Per questo motivo, l’Autorità giudiziaria ha revocato l’affidamento ai servizi sociali disponendo il suo accompagnamento da parte della Polizia di Stato di Fabriano nel carcere di Ancona, dove dovrà scontare il resto della pena.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X