facebook rss

Movida azzerata:
flash mob musicale
davanti al Palazzo del Comune

ANCONA - Manifestazione ieri pomeriggio per protestare contro «il clima di proibizionismo e da coprifuoco usato dalle istituzioni locali per vietare, boicottare, ostacolare eventi socio-ricreativi in città»
Print Friendly, PDF & Email

Il flash mob di ieri pomeriggio davanti al palazzo comunale di Ancona

 

 

Per dirla con Jovanotti “è qui la festa”, e festa è stata, con una sessantina di manifestanti, per lo più giovani, che ieri la tra le 19 e le 20 hanno trasformato largo XXIV Maggio in una sorta di salone da ballo all’aperto. Un flash mob musicale, davanti al Palazzo del Comune di Ancoma (con relativa deviazione del traffico veicolare) «per protestare contro il crescente clima di proibizionismo e da coprifuoco usato dalle istituzioni locali per vietare, boicottare, ostacolare eventi socio-ricreativi musicali ad Ancona» hanno detto alcuni partecipanti. La manifestazione era stata annunciata dopo la proroga dell’ordinanza anti-alcol firmata dal sindaco Valeria Mancinelli.

 

Confartigianato: «Nessuna concertazione sul rinnovo dell’ordinanza anti-alcol»

Ordinanza anti-alcol, «prorogato il proibizionismo targato Mancinelli»

Ordinanza anti alcol: prorogata fino al 31 dicembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X