facebook rss

Lite e spintoni nel negozio:
cade e sbatte la testa contro un palo

ANCONA - Sul posto la polizia e la Croce Gialla. Il ferito è stato trasportato a Torrette dove i medici gli hanno suturato la ferita
Print Friendly, PDF & Email

Polizia e Croce Gialla in via Giordano Bruno al Piano (Archivio)

Era entrato nel negozio di un connazionale ma tra i due, cliente e titolare, è scoppiato il parapiglia.
Ieri intorno alle 20.30 di ieri, in via Giordano Bruno sul posto sono dovuti intervenire polizia e Croce Gialla.
Tutto ha avuto inizio quando il cliente, un bengalese di 23 anni, era entrato nel locale ma poco dopo tra i due è scoppiato un litigio iniziato a parole ma proseguito poi a spintoni.
Nella concitazione di quei momenti il titolare, pur di far uscire il 23enne dal proprio locale, lo ha scaraventato all’esterno con forza, tanto da farlo finire con la testa contro un palo.
A seguito dell’impatto, il 23enne si è procurato una profonda ferita alla testa.
Chiamati i soccorsi, sul posto sono intervenute una Volante e l’ambulanza.
Il ragazzo rimasto ferito, una volta medicato sul posto, è stato trasportato al pronto soccorso di Torrette dove i medici gli hanno suturato la ferita.
La polizia è stata invece impegnata nel ricostruire la vicenda.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X