facebook rss

In sella al motorino finisce fuori strada:
soccorso vicino alle Grotte di Frasassi

GENGA - L'uomo è stato trovato incosciente a terra da un gruppo di ragazzi che stava facendo jogging lungo il sentiero del Papa. Recuperato, è stato trasportato con Icaro a Torrette in codice rosso. Sul posto i vigili del fuoco, personale del 118, carabinieri e Soccorso Alpino e Speleologico
Print Friendly, PDF & Email

L’eliambulanza Icaro del 118 (Archivio)

Sono state lunghe e complesse le operazioni che hanno impegnato questo pomeriggio a Genga i vigili del fuoco, personale del 118, carabinieri e il Soccorso Alpino e Speleologico, per recuperare un anziano trovato incosciente lungo un sentiero nei pressi delle Grotte di Frasassi.
L’uomo, un 80enne del Lazio, è stato notato verso le 18 da un gruppo di ragazzi che stava facendo jogging lungo il sentiero del Papa. L’anziano è stato trovato incosciente e poco distante, a terra, vi era anche un motorino.
Immediatamente è stato lanciato l’allarme al Nue 112 e sul posto sono intervenuti i soccorritori. L’uomo, stando alle prime informazioni, era finito in mezzo alla vegetazione, lungo una delle pendenze del sentiero in un punto difficile da raggiungere se non con apposite attrezzature.
Successivamente, l’80enne avrebbe avuto qualche stimolo mentre i soccorritori lo chiamavano cercando di raggiungerlo. Le condizioni in cui versava erano comunque fin da subito apparse gravi.
Per accelerare i soccorsi, è stato anche richiesto l’intervento di Icaro, alzatosi in volo dalla piazzola di Fabriano.
Intorno alle 19.30, il ferito è stato recuperato e successivamente trattato sul posto. Non appena il quadro clinico si è stabilizzato, si è provveduto ad effettuare il trasporto in eliambulanza, con un codice rosso intubato, al pronto soccorso dell’ospedale di Torrette.
Stando ad una prima ricostruzione della dinamica, tuttora da accertare, l’80enne avrebbe fatto tutto da solo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X