facebook rss

La ‘Goletta Verde’ ritorna nelle Marche:
monitoraggio delle acque, dibattiti
e flash mob per l’eolico offshore

ANCONA - La campagna estiva di Legambiente fa tappa da domani al 6 agosto in città per confrontarsi e parlare con gli esperti di blue economy e tutela della biodiversità, progetti europei Life Delfi e Life Climaction. Previsti laboratori a bordo dell'imbarcazione ormeggiata al porto antico e la manifestazione sulla spiaggia di Collemarino
Print Friendly, PDF & Email

La Goletta Verde (foto d’archivio)

 

 

Torna a fare tappa ad Ancona e nelle Marche la campagna estiva di Legambiente con la sua Goletta Verde in difesa delle acque e delle coste. Il dodicesimo appuntamento di questo viaggio è in programma nel capoluogo di regione dal 4 agosto al 6 agosto e mette al centro  dibattiti su blue economy e tutela della biodiversità, focus sui progetti europei Life Delfi e Life Climaction. In programma anche un flash mob sull’eolico offshore. Il primo incontro è previsto per domani pomeriggio (4 giugno) alle 17:30 presso la Mole Vanvitelliana. Si parlerà della blue economy, della tutela degli ecosistemi e delle specie a rischio, e dell’obiettivo 30%, ovvero il raggiungimento del 30% di territorio protette entro il 2030 in Europa e in Italia, in linea con gli obiettivi globali del decennio. A parlarne, oltre ai referenti e alle referenti di Legambiente nazionale e del regionale Marche, ci saranno Alessandro Lucchetti di Irbim-Cnr, coordinatore del progetto europeo Life Delfi, mondo accademico, delle amministrazioni e della pesca.

Il clou della tappa marchigiana è atteso per venerdì 5 agosto quando alle 10.30 le volontarie e i volontari di Legambiente arriveranno sulla spiaggia di Collemarino ad Ancona per un flash mob in favore dell’eolico offshore. Nel pomeriggio, a bordo di Goletta verde, ormeggiata al porto antico di Ancona, si terranno i “Delfi Lab”, che coinvolgeranno i più giovani e le più giovani nella scoperta dei delfini, dei loro comportamenti e delle minacce che insistono sulla specie. A seguire, alle 19, aperitivo scientifico sostenibile targato Life ClimAction, progetto europeo che ha l’obiettivo di informare la comunità sui temi dell’Agenda 2030 dell’Onu, del Patto Europeo per il Clima e del Green New Deal.

Il giorno successivo, 6 agosto alle 10.30, è attesa la conferenza stampa di presentazione dei dati sul monitoraggio della qualità delle acque prelevate lungo le coste delle Marche. Quest’anno #noncifermeremomai è il motto che accompagna Goletta Verde nella sua lotta all’illegalità. Partner principali per Goletta Verde 2022 sono Anev, Conou, Novamont e Renexia, partner AIPE, media partner La Nuova Ecologia.   Eolico offshore, lotta alla crisi climatica e alle fonti fossili, depurazione dei reflui, aree marine protette, bonifiche dei territori inquinati, contrasto all’inquinamento da plastica in mare e difesa della biodiversità sono gli argomenti portanti della campagna 2022.    Goletta Verde sarà anche l’occasione per parlare della tutela delle specie a rischio grazie al Life Delfi, progetto cofinanziato dal Programma Life dell’Unione Europea, a cui partecipano enti di ricerca, università, associazioni ambientaliste e aree marine protette nell’intento comune di sviluppare soluzioni e modelli di gestione sostenibili delle interazioni fra delfini e mondo della pesca. Iniziative, dibattiti, dolphin watching e laboratori didattici: quest’anno la Goletta Verde si trasformerà in una vera e propria Goletta dei Delfini con l’obiettivo di tutelare i cetacei e di sensibilizzare pescatori, amministrazioni e cittadini sugli strumenti che possiamo mettere in campo per conservare la nostra preziosa biodiversità marina.

Goletta Verde si avvale del prezioso aiuto di centinaia di volontari e volontarie, dediti al campionamento delle acque a caccia di inquinamento e situazioni critiche. Si tratta di un’incredibile operazione di citizen science per capillarità e presenza su tutto il territorio nazionale. Fondamentale il contributo dei cittadini che tramite il form di Sos Goletta potranno segnalare a Legambiente situazioni sospette di inquinamento di mare, laghi e fiumi, fornendo all’associazione e ai suoi centri di azione giuridica informazioni essenziali che permetteranno di valutare le denunce alle autorità competenti.

 

IL PROGRAMMA NEL DETTAGLIO DELLA GOLETTA VERDE AD ANCONA

Giovedì 4 agosto  – Ore 17:30 | Mole Vanvitelliana, Sala Boxe, banchina Giovanni da Chio 28 , Verso la Blue Economy per la transizione ecologica: incontro pubblico sui temi della BLUE ECONOMY, un modello di economia che coniuga l’uso delle risorse marine con la sostenibilità ambientale. Legambiente si confronta sulla tutela degli ecosistemi e delle specie a rischio, sull’obiettivo europeo che mira a realizzare il 30% del territorio protetto a terra e a mare entro il 2030, sulle buone pratiche di cittadinanza attiva e sugli strumenti da utilizzare per la salvaguardia della biodiversità degli ambienti marini. Intervengono nella I parte: Dal Life Delfi all’obiettivo 30%. Tutela della biodiversità, aree marine protette e blue economy; Federica Barbera, Portavoce Goletta Verde di Legambiente; Marco Ciarulli, Presidente Legambiente Marche; Alessandro Lucchetti, Cnr Irbim, Nella II parte: Il contrasto al marine litter per la tutela del mare  Rosalia Cipolletta, Presidente Legambiente Pesaro; Anna Sabbatini, Univpm; Simone Cecchettini, Lega Coop. Per la Tavola Rotonda: Antonio Nicoletti, Responsabile nazionale aree protette e biodiversità di Legambiente; Francesco Regoli, Univpm, direttore dipartimento scienze della vita e dell’ambiente; Michele Polenta, Ass. Ambiente Comune Ancona ; Stefano Aguzzi, assessore Ambiente Regione Marche. Dalle 18 alle 20 | a bordo di Goletta Verde, porto antico di Ancona  attivi i laboratori didattici: “Delfi Lab – La specie, i comportamenti e le minacce: impariamo come proteggere i delfini e il nostro mare”

Venerdì 5 agosto  – Ore 10:30 | Spiaggia Collemarino il Flash Mob – photo opportunity, Legambiente porta in spiaggia una cartolina…dal futuro! Gli attivisti e le attiviste di Goletta Verde invitano bagnanti e cittadini a vedere con i propri occhi il panorama del prossimo impianto eolico offshore a largo della costa. Dalle 17 alle 19 | a bordo di Goletta Verde, porto antico di Ancona . Laboratori didattici: “Delfi Lab – La specie, i comportamenti e le minacce: impariamo come proteggere i delfini e il nostro mare”. Alle ore 19 | a bordo di Goletta Verde  aperitivo scientifico sostenibile targato Life ClimAction sul tema dell’emergenza climatica, l’eolico offshore e la biodiversità. Incontro promosso dal Coordinamento Giovani di Legambiente Marche, insieme a Federica Barbera, portavoce di Goletta Verde e Emiliano Stazio, Coordinamento Giovani Legambiente Marche. L’iniziativa è l’occasione per ospitare la sesta tappa della Carovana per il Clima, promossa da Legambiente nell’ambito del progetto Life ClimAction che ha l’obiettivo di informare la comunità sui temi dell’Agenda 2030 dell’Onu, del Patto Europeo per il Clima e del Green New Deal.

Sabato 6 agosto  – Ore 10:30 | Casa delle culture, via Vallemiano 46  la conferenza stampa di presentazione dei dati sulla qualità delle acque monitorate da Goletta Verde lungo le coste delle Marche. Intervengono:  Marco Ciarulli, presidente Legambiente Marche; Federica Barbera, portavoce Goletta Verde; Paolo Beleili, presidente Legambiente Pungitopo Ancona; Annalisa Vesprini, gruppo giovani Legambiente Marche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X