facebook rss

Si fingeva poliziotto per adescare donne
poi chiedeva foto osè e le ricattava:
56enne finisce ai domiciliari

FALCONARA - I carabinieri della Tenenza hanno eseguito, nei confronti del pregiudicato, un’ordinanza emessa dal tribunale di sorveglianza di Perugia
Print Friendly, PDF & Email

I carabinieri di Falconara (Archivio)

Aveva messo a segno una serie di reati, tutti con le stesse modalità, nel capoluogo dorico durante il 2014.
L’uomo, un 56enne pregiudicato di Falconara, è stato però raggiunto dai carabinieri della Tenenza che hanno eseguito un’ordinanza emessa dal tribunale di sorveglianza di Perugia, disponendone la detenzione domiciliare per un periodo di pena pari a 10 mesi e 27 giorni.
L’uomo, infatti, adescava ragazze e donne spacciandosi per un poliziotto e, per essere ancora più credibile, mostrava un distintivo. Una volta conquistate, organizzava delle uscite e dopo qualche giorno o settimana, chiedeva qualche foto ‘compromettente’.
Riuscito nel suo intento, il finto poliziotto ‘latin lover’ passava alla fase successiva: quella di minacciare le vittime di diffondere le foto nel caso in cui non gli avessero dato dei soldi. Alla fine delle indagini, è stato accertato che il distintivo che utilizzava era falso e ovviamente è stato sequestrato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X