facebook rss

Gli sfugge dalle mani il frullino
e si ferisce sulle cosce:
operaio di 36 anni a Torrette

AGUGLIANO - L'infortunio è avvenuto questa mattina in un cantiere edile. L'uomo è stato calato dai piani alti dell'immobile con l'altoscala dei vigili del fuoco e poi accompagnato al pronto soccorso su un'ambulanza della Croce Gialla. Indagano i carabinieri
Print Friendly, PDF & Email

I soccorsi al cantiere edile di Agugliano

 

Infortunio sul lavoro stamattina in un cantiere edile di Agugliano. Un operaio straniero di 36 anni stava tagliando pannelli di legno con un frullino, quando per cause ancora in corso di accertamento da parte dei carabinieri della locale stazione (sul posto è arrivata anche la pattuglia della Polizia locale), l’attrezzo gli è sfuggito di mano e l’uomo si è ferito  nella parte interna delle cosce, per fortuna senza lesionare l’arteria femorale.

I tagli hanno però provocato una abbondante emorragia. I primi soccorsi gli sono stati portati dai colleghi di lavoro. L’operaio, che è rimasto sempre vigile e cosciente, dopo essere stato stabilizzato nella parte alta dell’edificio interessato dal cantiere, è stato calato in strada su una barella con l’autogru dei vigili del fuoco ed è stato consegnato alle cure dell’equipaggio dell’automedica del 118.

Quindi è stato trasferito a bordo dell’ambulanza della Croce Gialla al presidio ospedaliero di Torrette di Ancona. Una volta giunto al pronto soccorso di Torrette in codice di media gravità è stato sottoposto agli esami e accertamenti clinici del caso, ed i medici hanno provveduto a suturare le ferite. Grazie alla tempestività dei soccorsi non sarebbe in pericolo di vita.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X