facebook rss

Tre a FdI e Pd, due al M5S e uno alla Lega:
nove eletti al proporzionale nelle Marche.
Restano fuori Valentina Vezzali e Lucentini

POLITICHE - I parlamentari maceratesi passano dai 5 del 2018 ai due di oggi (Irene Manzi oltre a Elena Leonardi). Staccano il pass per Roma anche Lucia Albano, Antonio Baldelli, Guido Castelli, Riccardo Augusto Marchetti, Alberto Losacco, Augusto Curti, Roberto Cataldi e Giorgio Fede
Print Friendly, PDF & Email

eletti-proporzionale-marche

Dall’alto a sinistra: Antonio Baldelli, Lucia Albano, Guido Castelli, Riccardo Augusto Marchetti, Alberto Losacco, Irene Manzi, Augusto Curti, Roberto Cataldi e Giorgio Fede

di redazione CM

Il Ministero dell’Interno ha ufficializzato poco fa anche i nomi dei deputati eletti nel listini plurinominali di Camera e del Senato delle Marche. Oltre ai quelli eletti nei collegi uninominali, alla Camera passano altri sei candidati: due per il Pd e sono l’ex deputata e già vicesindaco di Macerata, ai tempi dell’amministrazione comunale a guida Romano Carancini, Irene Manzi e il sindaco di Force Augusto Curti, due per Fratelli d’Italia e sono la deputata uscente (e rientrante) Lucia Albano (San Benedetto) e il pesarese Antonio Baldelli, per la Lega il commissario regionale e deputato uscente, l’umbro Riccardo Augusto Marchetti e per il Movimento 5 Stelle il deputato uscente Giorgio Fede, anche lui di San Benedetto.

Numeri più piccoli per il Senato dove ad essere stati eletti con il sistema proporzionale sono stati in tre: uno per Fratelli d’Italia, uno per il Pd ed uno per il Movimento Cinque Stelle. Si tratta rispettivamente dell’ex sindaco di Ascoli ed attuale assessore regionale Guido Castelli (la cui elezione era certa da stamattina visto l’ottimo risultato di FdI), del commissario regionale delle Marche, il pugliese Alberto Losacco e del senatore uscente ascolano Roberto Cataldi.

Vezzali

LA GRANDE ESCLUSA – La jesina Valentina Vezzali, sottosegretario allo sport del Governo Draghi, recentemente passata a Forza Italia

I parlamentari maceratesi passano dai cinque del 2018 (la pentastellata civitanovese Mirella Emiliozzi, il democrat Mario Morgoni e i leghisti Tullio Patassini e Giuliano Pazzaglini oltre a Francesco Acquaroli che era poi stato sostituito da Lucia Albano dopo l’elezione a Governatore) agli attuali due (Irene Manzi e Elena  Leonardi), frutto del taglio dei collegi ed anche del particolare che il seggio di Macerata è stato assegnato ad una ascolana come Giorgia Latini. Tra quelle date per sicure al momento della candidatura spiccano du esclusioni eccellenti. La prima è quella della campionessa jesina di scherma Valentina Vezzali che era passata con Berlusconi di recente ed era stata inserita come capolista del proporzionale nelle Marche, la seconda è la mancata elezione del deputato uscente Mauro Lucentini, candidato al proporzionale nel Senato, l’esponente leghista di Montegranaro paga la caduta di consensi del partito di Salvini.

Se si contano quindi anche gli eletti degli uninominali: FdI può contare su una pattuglia di cinque parlamentari, il gruppo più numeroso : Stefano Benvenuti Gostoli, Antonio Baldelli, Lucia Albano per la Camera; Elena Leonardi e Guido Castelli per il Senato. Tre i parlamentari per la Lega: Giorgia Latini, Mirco Carloni e Riccardo Augusto Marchetti, tutti alla Camera. Tre anche per il Pd: Irene Manzi e Augusto Curti alla Camera, Alberto Losacco al Senato. Due per il M5S: Giorgio Fede alla Camera e Roberto Cataldi alla Camera. Un solo parlamentare per Forza Italia: Francesco Battistoni alla Camera e uno solo anche per i centristi, Antonio De Poli, sempre alla Camera.

 

FdI, sorrisi e abbracci dopo il trionfo Ciccioli spera nella giunta regionale: «Un posto mi dovrebbe spettare»

I collegi dell’Anconetano al centrodestra, eletti Benvenuti Gostoli e De Poli: ecco i risultati dei partiti

Elezioni, Guido Castelli al Senato: «Il mio impegno sarà non deludere chi mi ha dato fiducia»

All-in del centrodestra negli uninominali: i sei che hanno staccato un pass per Roma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X