facebook rss

Pattinaggio freestyle, Viola Luciani
vola in Argentina con la Nazionale
per i Campionati del Mondo

CASTELFIDARDO - La campionessa di soli 12 anni, portacolori della Conero Roller parteciperà ai World Skate Games 2022 con un sogno iridato nel cassetto
Print Friendly, PDF & Email

La campionessa Viola Luciani con la sua allenatrice Elisa Bacchiocchi a Rzeszów in Polonia

 

Viola Luciani, 12 anni, portacolori del Team Freestyle della Conero Roller di Castelfidardo, convocata nella nazionale italiana di pattinaggio inline freestyle, nella prima settimana di novembre si giocherà assieme alle migliori pattinatrici del mondo il titolo iridato in Argentina ai World Skate Games 2022 con un sogno iridato nel cassetto. «Viola è alla sua prima convocazione in nazionale e alla sua prima partecipazione ad una competizione iridata. – ricorda in una nota la Conero Roller – A soli 12 anni si presenta ai campionati del mondo come la più giovane atleta della spedizione italiana. Viola è considerata l’outsider della competizione ma si presenta come numero 2 del ranking mondiale nella specialità battle e numero 7 nella specialità Classic. La stagione di Viola è stato un crescendo, dopo essersi laureata campionessa italiana a giugno Viola si è posizionata al secondo posto nella tappa di coppa del mondo di Parigi in battle dopo la fortissima Rumena Alexandra-Mihaela Muntean, ribaltando poi il risultato ad agosto nella tappa di casa a Porto Recanati piazzandosi sul gradino più alto fino ad arrivare al primo posto anche nel classic nell’ultima tappa della stagione in Polonia a Rzeszów al confine con l’Ucraina mettendo dietro di sé la rumena Alexandra-Mihaela Muntean e l’atleta di casa, la polacca Justyna Teczar».

Viola Luciani alla Tappa di Coppa del Mondo di Porto Recanati

«Sono veramente felice di questa stagione, è stato il primo anno in cui ho gareggiato in gare internazionali e non avevo la certezza di poter competere con le atlete migliori. Ora andrò in Argentina e proverò a dare il massimo» commenta la giovanissima campionessa Viola Luciani a pochi giorni dal raduno della nazionale italiana che si riunirà proprio a Castelfidardo questo fine settimana nel training center della Conero Roller al Centro Sportivo Green per l’ultima rifinitura prima di partire alla volta di Buenos Aires. La Conero Roller festeggia così il suo 15° anno di attività, portando in nazionale di pattinaggio inline freestyle il suo quarto atleta. «La stagione 22-23 è appena iniziata e oltre a Viola abbiamo un vivaio di 150 iscritti con tantissime promesse. Siamo veramente orgogliosi di questi risultati e sono sicuro che sarà l’inizio di una nuova bellissima storia per Viola ma anche per altri pattinatori che si distingueranno sul panorama nazionale e internazionale» conclude il presidente Alessandro Cola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X