facebook rss

Stroncato da un malore,
muore a 28 anni

PORTO RECANATI - La vittima è Federico Quintabà, si era trasferito da qualche tempo in città. Il corpo è stato trovato dal padre nel letto. Il funerale si svolgerà venerdì alle 11 nella chiesa Regina Pacis di Osimo stazione
Print Friendly, PDF & Email

federico-quintaba

Federico Quintabà

 

Tragedia a Porto Recanati, giovane di 28 anni trovato morto in casa. Ad accorgersi il padre ieri mattina quando l’ha trovato nel letto. La vittima è Federico Quintabà, originario di Osimo che viveva da qualche tempo col padre a Porto Recanati. Il malore risalirebbe alla notte fra lunedì e martedì: ieri mattina attorno alle 7 il padre quando si è svegliato ha trovato il corpo senza vita del figlio. Nulla hanno potuto gli operatori del 118 arrivati poco dopo sul posto: pur provando a rianimare il ragazzo Federico era già incosciente. Sul posto anche una pattuglia dei carabinieri. Secondo i primi accertamenti si tratterebbe di una morte per cause naturali. Il padre però ha richiesto di procedere all’autopsia per chiarire cosa possa aver provocato il decesso, il ragazzo aveva anche avuto infatti delle malattie pregresse.

La famiglia Quintabà si era trasferita temporaneamente nell’appartamento estivo perché stava ristrutturando l’abitazione di Osimo. Federico lascia il papà Franco e la sorella Debora che vive fuori regione. La mamma è scomparsa qualche anno fa. Il funerale si svolgerà venerdì alle 11 nella chiesa Regina Pacis di Osimo stazione. La camera ardente sarà allestita da domani alle 14 nella casa di commiato Alba Nova.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X