facebook rss

Marciapiedi e asfalti nuovi:
Sirolo si fa più bella

SIROLO - Il sindaco Filippo Moschella: «Con una spesa di poco inferiore ai 100mila euro renderemo più sicura la circolazione dei veicoli per tutelare l’incolumità di conducenti e passanti»
Print Friendly, PDF & Email

Lavori a Sirolo

Quasi 100mila euro di asfaltature e rifacimento di marciapiedi. Sono i lavori avviati dal Comune di Sirolo in attesa della prossima primavera.
Dopo la riqualificazione dell’asfalto di via Monte Freddo, via Bosco, via dell’Ulivo e del parcheggio della palestra Simone Canori all’inizio del 2022, gli interventi di fine anno riguarderanno la riqualificazione di via Vivaldi (davanti alla banca); via Sant’Antonio, fino all’incrocio con via del Gelso; via Betellico, presso b&b Rossococomero e l’incrocio di via Piani d’Aspio con via Concio, il ripristino del grande avvallamento di via Berlinguer e di alcuni tratti di viale Primo Maggio, via Betellico angolo via Craxi, via Libeccio e via San Lorenzo, nonché dei parcheggi di via dell’Olmo, via Cave e via Buenos Aires pieni di dossi creati dalle radici.
Altri puntuali interventi di chiusura delle buche riguarderanno via Ancarano, via Coppo, via Piani d’Aspio, via Bosco e la Rotatoria Dei Pini, mentre in via Papa Giovanni XXIII e via Sant’Antonio saranno installate nuove caditoie per la raccolta delle acque piovane.
Per il sindaco Moschella, responsabile dell’assessorato ai Lavori Pubblici, «con una spesa di poco inferiore ai 100mila euro – spiega – ben indirizzata ad alcuni tratti di viabilità pericolosi per la circolazione stradale, individuati dai validi tecnici comunali anche con la collaborazione dei sirolesi – prosegue -, renderemo più sicura la circolazione dei veicoli per tutelare l’incolumità di conducenti e passanti, mantenendo l’elevato standard qualitativo delle strade e la bellezza complessiva del paese».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X