facebook rss

Di Bitonto: “Carrabs alla Svim?
Serve solo a se stesso”

NOMINE - La scelta dell'ex assessore della giunta Spacca ed ex presidente Assam come amministratore delgato della Svim fa discutere. La rappresentante nazionale dei Verdi critica la decisione della Regione
giovedì 2 febbraio 2017 - Ore 16:20
Print Friendly, PDF & Email

Gianluca Carrabs

 

“La nomina di Gianluca Carrabs alla Svim? Servirà solo a rilanciare se stesso, non vedo come possa ricreare una coscienza politica ecologista sul territorio”. Caterina Di Bitonto, componente nazionale dell’esecutivo dei Verdi e voce storica degli ambientalisti marchigiani boccia senza appello la scelta del presidente Ceriscioli di nominare Carrabs come amministratore delegato della Svim, la società partecipata al 100% dalla Regione. Due anni di incarico a 30 mila euro l’anno per l’ex assessore della giunta Spacca ed ex presidente dell’Assam. “Per fare cosa e in rappresentanza di chi?” si chiede Di Bitonto. “Non vedo – aggiunge – come questa nomina a tempo nella Svim possa servire a ricreare una coscienza politica ecologista che vada oltre gli incarichi. È una nomina che può servire solo a rilanciare Carrabs”. Nel decreto di nomina, firmato martedì, Carrabs viene indicato come “il candidato tra gli altri più idoneo” per la sua laurea in legge e dottorato in economia e per la sua presidenza di tre anni dell’Assam, l’agenzia di servizi agroalimentari.
La scelta della Regione ha lasciato perplessi gli stessi Verdi, dove Carrabs si ritrova isolato dopo lo scontro con la coportavoce delle Marche e consigliere comunale di Urbino, Laura Scalbi. La causa della rottura? L’albero di Natale scelto dal sindaco Gambini e attaccato furiosamente dall’assessore alla Rivoluzione Vittorio Sgarbi, arrivato a dimettersi in segno di protesta. Tra le due parti, Carrabs ha preferito schierarsi contro il suo sindaco e dare man forte al critico d’arte.

(E. Ga.)

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X