facebook rss

Salpa la stagione Snav
Vago nel nuovo Comitato del porto

ANCONA - Rotte più frequenti per la Croazia, dopo l'addio di Blue Line. A giugno il ritorno di Sinfonia per Msc, ogni venerdì. La referente delle due compagnie è stata nominata nel nuovo governo dell'Autorità portuale a nome degli armatori
sabato 25 marzo 2017 - Ore 20:01
Print Friendly, PDF & Email

Stefania Vago

 

di Agnese Carnevali

Salperà da Ancona il 5 aprile il traghetto Adriatico diretto a Spalato che inaugurerà l’estate Snav. Mentre il suo agente generale, Stefania Vago (referente anche per Msc) è stata nominata rappresentante degli armatori in seno al nuovo organo direttivo dell’Autorità di sistema portuale dell’Adriatico centrale.

La compagnia, che viaggia sulla tratta croata, avrà una partenza quotidiana in alta stagione, dopo la debacle della Blue Line, che ha lasciato il porto dorico (leggi l’articolo). Dal 5 aprile e per tutto il mese di giugno, Adriatico salperà il lunedì, mercoledì e venerdì alle 20, il sabato alle 22. Si intensificheranno le partenze a luglio (dal lunedì al giovedì alle 22 e la domenica alle 11) ed ancor più ad agosto (dal lunedì al giovedì alle 22 fino al 10 agosto e dal lunedì al giovedì più la domenica dal 13 al 31 agosto, alle 11). A completare la time table della compagnia nei mesi di luglio ed agosto la tratta Ancona-isola crocata di Hvar-Spalato (tutti i venerdì alle 22).

La Msc Sinfonia

Sinfonia di Msc farà invece il suo ingresso nello scalo dorico il prossimo 9 giugno, con la prima toccata della stagione, che si concluderà il 5 ottobre. Farà scalo in città tutti i venerdì alle 10.30 e sosterà ad Ancona fino alle 18. Confermate tutte le escursioni da Urbino alla Riviera del Conero, da Jesi alle Grotte di Frasassi, al walking tour di Ancona che si arricchisce con la tappa della Pinacoteca civica aperta durante l’orario di sosta di Sinfonia. Un altro anno al terminal Welcome to Ancona (dal nome del progetto di accoglienza studiato dalla Camera di Commercio) alla banchina 14. E il progetto di Home Port, per fare di Ancona uno scalo centrale delle rotte Msc? «Noi ribadiamo la volontà di farlo e di investire sul porto e sulla città di Ancona – le parole di Stefania Vago -. Sono necessari dei tempi tecnici per superare delle questioni burocratiche ed avviare il progetto. Spero che nel 2019 si possano cominciare a vedere i primi lavori». La presenza di Vago all’interno dell’organo direttivo della nuova Adsp, un’ulteriore conferma dell’interesse di Msc alla realtà portuale di Ancona? «Naturalmente in questo mio nuovo ruolo – sottolinea Vago – rappresenterò gli interessi di tutti gli armatori che mi hanno chiesto questo impegno, che ho voluto accettare». Già avanzate le prime istanze della categoria al presidente Rodolfo Giampieri? «La nomina è fresca non è stato convocato ancora nessun tavolo con il presidente, ma sarò portavoce delle esigenze dei colleghi».

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X