facebook rss

Il Passetto si rifà il look per l’estate

ANCONA – Monumento ai caduti, ascensore e pista di pattinaggio. Tra lavori in corso, quelli conclusi e prossimi progetti, il Comune prova a rimettere in sesto l’affaccio sul mare della città
martedì 11 Aprile 2017 - Ore 21:11
Print Friendly, PDF & Email

Lavori in corso al Monumento

L’intervento contro il cedimento della scalinata del Monumento

 

Pulizia dai graffiti e consolidamento della base del Monumento ai Caduti. Procede la manutenzione dell’ascensore. Conclusa invece la pista di pattinaggio. Poi toccherà al verde, ai marciapiedi, ai bagni pubblici. E infine anche i laghetti della piscina saranno recuperati e torneranno a vedere l’acqua dopo anni di siccità e abbandono. Il Comune ci prova a strappare dall’incuria il Passetto. Prima tranche di lavori in vista della prossima estate, i laghetti della zona piscina non rientrano in questa prima fase di restyling, ma intanto la giunta ha discusso e approvato la decisione che l’area tornerà ad essere una fontana piena d’acqua, invece di una più economica, e di più facile manutenzione, soluzione di interramento delle vasche. In tutto, un pacchetto di interventi da 600 mila euro fino al 2019, che inizia a dare i primi risultati. I lavori finiti sono quelli di rifacimento della pista di pattinaggio. I lavori in corso sono quelli al Monumento dei Caduti: si sta consolidando il basamento nel lato rivolto al ristorante. L’opera infatti stava cedendo a causa delle infiltrazioni d’acqua nella scalinata. Ma oltre alla sistemazione dei gradini, il Comune ha appaltato anche la pulizia del tempietto da graffiti e sfregi, sperando che le nuove telecamere di videosorveglianza collegate con il comando di polizia municipale funzioni stavolta da deterrente contro nuovi atti di vandalismo.

La pista di pattinaggio rimessa a nuovo

Della pulizia se ne stanno occupando professionisti del restauro sotto l’occhio della Soprintendenza ai beni culturali. Sempre in questi giorni, si apriranno le buste per l’appalto delle nuove piantumazioni e della cura del verde, del rifacimento dei marciapiedi, delle panchine e dei bagni pubblici nel lato di via Panoramica. Infine, prosegue a pieno ritmo il cantiere per la rimessa a nuovo dell’ascensore (vedi la galleria fotografica): 2 milioni di euro per rinnovare l’impianto e l’estetica della risalita meccanizzata, con l’obiettivo di concludere i lavori entro fine maggio, per poter tornare a collegare la spiaggia urbana amata dagli anconetani.

(E. Ga.)

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X