facebook rss

Ascensore del Passetto:
confermato il ticket
Mercoledì la festa

ANCONA – Appuntamento alle 20,30 per l’inaugurazione. Confermate le tariffe dello scorso anno. Giovedì la festa continua con Mosciolando
lunedì 19 Giugno 2017 - Ore 11:42
Print Friendly, PDF & Email

L’ascensore del Passetto dopo la conclusione dei lavori

L’ascensore illuminato di notte

 

Da mercoledì alle 20,30 l’estate del Passetto potrà finalmente decollare. Due giorni di festa per il ritorno dell’ascensore che riapre dopo 2 milioni di euro di ristrutturazione e quattro mesi di lavoro, da metà febbraio a metà giugno. Nuova veste bianca, vetrate al posto delle ringhiere, luce anche di notte, sarà in funzione dalle 8 alle 24 tutti i giorni. Confermato invece il costo del ticket che sarà di 1 euro per una corsa (discesa e risalita), l’abbonamento mensile è di 20 euro, l’abbonamento stagionale è di 50 euro, l’abbonamento mensile ascensore più bus è di 40 euro. I lavori da 2 milioni di euro comprendono le opere di ristrutturazione edile e strutturale da 1,230 milioni progettati dallo studio di ingegneria Acale, i lavori architettonici curati dallo studio Brau degli architetti Battistelli e Roccheggiani, oltre il rinnovo dell’impianto delle cabine e degli impianti tecnologici per 770 mila euro, eseguiti da Serpilli Engeneering. Ancora allo stato grezzo invece il locale pubblico all’interno dell’ascensore, il Comune dovrà metterlo a bando per trovare un nuovo concessionario, dopo l’ultima gestione conclusa ormai 6 anni fa con Maurizio Bedeschi. Da definire le destinazioni d’uso del locale, ma in linea di massima resterà un’attività con ristorazione. L’inaugurazione dell’ascensore di mercoledì sarà anche l’occasione per scoprire la targa dedicata all’attrice Virna Lisi al belvedere lungo la scalinata del Monumento ai Caduti. La festa continuerà anche giovedì a partire dalle 18 con le iniziative per Mosciolando al Passetto: esibizioni di danza, concerto al Mamare del cantautore Igor Pitturi e le maschere storiche veneziane in arrivo dal mare.

Print Friendly, PDF & Email


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X