facebook rss

Civiche benemerenze, emozione
e applausi per Marina e Dino (Fotogallery)

OSIMO - Ieri sera alla Nuova Fenice si è rinnovata l'alchimia di sentimenti, orgoglio e senso di appartenenza della comunità osimana. La madre della commerciante chietina scomparsa con il marito nella tragedia del Rigopiano ha ringraziato la città per la sua generosità
sabato 16 Settembre 2017 - Ore 16:03
Print Friendly, PDF & Email

Emozioni a briglia sciolta, ieri sera al teatro La Nuova Fenice, per la consegna delle civiche benemerenze 2017 (leggi l’articolo) che dagli anni ’70 esaltano il senso di appartenenza alla comunità osimana.“Una lunga e consolidata tradizione – ha detto il sindaco Simone Pugnaloni al microfono – vuole che in questa giornata l’Amministrazione Comunale, facendosi interprete dei sentimenti della cittadinanza, esprima pubblicamente un riconoscimento a coloro che con passione, talento, impegno e dedizione hanno saputo distinguersi nei più disparati campi del sapere, dello sport, del volontariato, dell’imprenditoria e dell’associazionismo”.

La serata, presentata da Lucia Santini, è stata aperta con dall’Inno di Mameli eseguito dalla Banda Città di Osimo, diretta dal maestro Marco Guarnieri. Uno dei momenti più toccanti della serata è arrivato con la consegna del riconoscimento alla memoria dei coniugi Marina Serraiocco e Dino Di Michelangelo, scomparsi nella tragedia di Rigopiano. Sul palco a ritirare l’attestato i genitori di Marina, Tommasino Serraiocco e Clotilde Fabrizi, e il nipote di Dino, Francesco Di Michelangelo. Applausi a scena aperta per la signora Clotilde, che, visibilmente commossa, ha rivolto un caloroso ringraziamento alla cittadinanza osimana per la solidarietà dimostrata (leggi l’articolo).

(foto servizio Bruno Severini)

Encomio civico per gli agenti della Pm

Le amiche commercianti di Marina Serraiocco

 

civiche benemerenze osimo foto bruno severini

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X