facebook rss

In ventimila sotto il grande abete
Ancona si accende per il Natale (Video)

INAUGURAZIONE - Il conto alla rovescia pronunciato in coro dalla città accorsa in piazza Roma per dare il via al lungo calendario di eventi natalizi. Luci e note invadono il centro. Caos traffico
sabato 25 novembre 2017 - Ore 21:06
Print Friendly, PDF & Email
La festa in piazza Roma per l'accensione delle luminarie e dell'albero di Natale

 

di Agnese Carnevali

Il boato di stupore alla fine del conto alla rovescia si spande per tutta la piazza ed il corso che trabocca di gente. Il grande abete si accende ed illumina piazza Roma lasciata al buio per qualche minuto per creare l’atmosfera e far crescere l’attesa. Ed esplode la festa di questo Natale insieme. Quarantaquattro eventi che accompagneranno la città fino al prossimo 7 gennaio. «Per riscoprire il senso di essere una comunità ed il senso di appartenenza ad Ancona, che vogliamo sempre più bella», gli auguri del sindaco alle circa ventimila persone che hanno riempito le vie del centro per assistere allo spettacolo. Le luminarie sopra le teste accese all’unisono con l’albero alle 18 in punto. Le note di Oh Happy day nell’aria, cantate dalla voce di Alice Aste. E sembra davvero un giorno felice per molti.

Il traffico tra piazza della Repubblica e via XXIX settembre

Tranne per chi ha cercato di raggiungere il centro in auto, nonostante le raccomandazioni ad utilizzare navette gratuite e trenini. L’inaugurazione degli eventi natalizi in concomitanza con il Mercatino dell’antiquariato e Chocomarche ha creato un mix micidiale per il traffico, congestionato. Bloccato l’asse nord sud in entrata all’altezza della galleria subito subito dopo motel ed autolavaggio. In tilt via Bocconi, la rotatoria di piazzale Italia, la galleria del Risorgimento. Auto in coda anche in via Montebello, via San Martino, corso Stamira e via XXIX settembre. Chi è riuscito a trovare posto si affretta per raggiungere piazza Roma, raggiungibile velocemente e piedi solo non passando per corso Garibaldi stracolmo. Così anche piazza Cavour dove in contemporanea all’albero si è accesa ufficialmente la ruota panoramica, che gira come le grandi gonne delle dame dell’Accademia di danze ottocentesche che si è esibita proprio sotto la maestosa giostra natalizia – centinaia le persone in coda per i biglietti (5 euro) – e si è aperto il Christmas village, con i suoi prodotti d’artigianato.

Sul palco, a piazza Roma, insieme al sindaco Valeria Mancinelli e giunta, ad intonare il count down tanti bambini, invitati a salire dal mattatore della serata Maurizio Socci, emozionati e contenti pronti a fare in diretta le loro richieste di regali a Babbo Natale, già in postazione con i suoi elfi nella casetta di legno poco distante. Mentre scattano i flash, sul versante rettorato, già filano le prime lame sull’immacolata pista di pattinaggio.

Ancora immersi nel turbinio di luci e suoni, fa il suo ingresso in scena Riccardo Foresi e la sua That’s Amore Orchestra. Timbro e repertorio alla Bublè, divenuto negli anni, il cantante simbolo delle canzoni natalizie, Foresi ed i suoi musicisti sono la ciliegina sulla torta per entrare ormai appieno nell’atmosfera del Natale. Spiderman brando interpretato anch’esso da Bublè apre il concerto e cattura subito i più piccoli, ma ce n’è anche per i grandi con Nel blu dipinto di blu di Modugno e poi l’intramontabile Stand by me di B.B. King. Qualcuno scioglie le righe per continuare la passeggiata lungo le vie del corso, per fare i primi regali, approfittando ancora degli sconti del weekend del black friday.

Si accende il bianco Natale di Ancona

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X