facebook rss

Controlli con il cane antidroga
ai giardini e sull’autobus: Anita
fiuta 22 grammi di stupefacente

JESI -Controlli a tappeto nei luoghi di aggregazione giovanile con l'unità cinofila dei carabinieri della Compagnia di Jesi, dal capolinea dei bus a Portavalle fino ai parchi pubblici. Grazie al pastore tedesco sono stati individuati 6 giovani, tra i 16 e 19 anni, in possesso tra 1 e 5 grammi di stupefacente, marijuana ma anche cocaina
venerdì 19 Gennaio 2018 - Ore 14:54
Print Friendly, PDF & Email

I carabinieri con Anita (foto d’archivio)

Sin dalle prime ore di questa mattina, 15 carabinieri delle varie stazioni dipendenti della Compagnia di Jesi sono stati impegnati in massicci controlli per prevenire il traffico delle sostanze stupefacenti nei luoghi a maggior concentrazione di giovani. Il servizio è stato coordinato dal maggiore Benedetto Iurlaro, comandante della Compagnia carabinieri di Jesi. L’attività preventiva, che ha potuto contare sul determinante apporto di una unità cinofila del Comando Legione Carabinieri Marche, è iniziata con il controllo sugli autobus degli studenti in arrivo a Portavalle, dove il cane antidroga Anita ha fiutato a circa 50 metri un pacchetto di sigarette abbandonato contenente circa 2 grammi di marijuana.

(foto d’archivio)

Ma i controlli si sono anche estesi a tutti i giardini pubblici della città, dove, sempre grazie al fiuto del pastore tedesco sono stati individuati 6 giovani, di età compresa tra i 16 e 19 anni, in possesso di sostanze stupefacenti in misura variabile tra il grammo e i 5 grammi; in un caso è stata anche trovata della cocaina. Tutti verranno segnalati all’ufficio territoriale del Governo per uso di sostanze stupefacenti. In totale sono stati sequestrati 22 grammi di droga.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X