facebook rss

Cinque per mille Irpef al Comune
e critiche ai ticket sosta,
l’opposizione si prepara al bilancio

FABRIANO - Forza Italia e Fabriano Progressista presentano i loro emendamenti alla manovra finanziaria da approvare a fine mese. Critiche dal consigliere Olindo Stroppa per le cifre previste degli aumenti delle tariffe dei parcheggi. Andrea Giombi propone un "fondo contro la povertà" da finanziare con le donazioni Irpef
sabato 17 Marzo 2018 - Ore 17:14
Print Friendly, PDF & Email

 

Olindo Stroppa, FI

Il bilancio che sta per essere approvato in Consiglio a fine marzo fa discutere. Il gruppo di Forza Italia di Fabriano ha organizzato un summit, anche alla luce dei risultati del voto del 4 marzo, si è concentrato anche ad un’analisi dell’operato dell’amministrazione pentastellata, illustrando le proprie proposte su incentivi al lavoro, disoccupazione e mondo giovanile. Il consigliere FI Olindo Stroppa è caustico contro il sindaco di Fabriano, Gabriele Santarelli e la sua Giunta, accusandoli in buona sostanza di lavorare senza coinvolgere e di pensare «solo ad aumentare spese e tariffe». In commissione bilancio Stroppa di Forza Italia ha sollevato critiche sulla previsione di 240 mila euro di incasso dai parcheggi, per l’anno 2018, cifre in discussione prossimamente con l’approvazione del bilancio di previsione in Consiglio. Già era arrivata settimane fa la critica da Olindo Stroppa all’«amministrazione degli aumenti»: nell’occhio del ciclone erano stati gli aumenti non solo delle tariffe dei parcheggi a pagamento, ma anche «delle lampade votive, delle tariffe per affittare le nostre sale per manifestazioni, per il noleggio del palco comunale per manifestazioni» e l’istituzione del «biglietto per la visita del Teatro Gentile» (3 euro ndr). Gli emendamenti al Bilancio in discussione nei prossimi giorni sono già arrivati anche da Fabriano Progressista. Sono stati proposti tre emendamenti dal consigliere Giombi: uno riguarda la costituzione di un fondo contro la povertà, «il quale a nostro avviso potrebbe essere alimentato con le risorse del 5 per mille, come spiegato nella mozione già anch’essa protocollata, da potersi destinare al Comune». Infatti Giombi ha proposto di poter destinare il 5 per mille al Comune di Fabriano. L’altro emendamento riguarda «la creazione di una voce che dia risorse ai comitati di quartiere al fine della realizzazione del bilancio partecipato». Infine Giombi propone un emendamento per la creazione «di una voce che dia risorse per l’iniziale creazione del cosiddetto Parco del Giano».

Parcheggi a pagamento, Fabriano prevede 240mila euro di incassi

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X