facebook rss

Successo per l’Easter Volley:
3 giorni di sport e divertimento
nella Riviera del Conero

ANCONA – Dopo oltre 350 partite, alla presenza delle 116 squadre partecipanti, per la categoria under 13 trofeo Marco Vive ha trionfato la Volley Junior Ortona in finale sul 2D lingotto, terze le serbe di Srbjanka
lunedì 2 aprile 2018 - Ore 10:30
Print Friendly, PDF & Email

Una pioggia di coriandoli azzurri ha salutato le vincitrici della 24’ edizione di Easter Volley. Dopo oltre 350 partite, alla presenza delle 116 squadre partecipanti, per la categoria under 13 trofeo Marco Vive ha trionfato la Volley Junior Ortona in finale sul 2D lingotto, terze le serbe di Srbjanka. Nella categoria under 14 si è imposta l’Happy Car Samb Volley in finale su Dannunziana Pescara, 3’ Zagabria, in under 16 la Conero Planet Ancona ha superato Carpi, 3’ Team Volley Bologna e per l’under 18 ha trionfato Volley Friends Roma sulla Conero Planet e le americane delle Northern Light. Particolarmente ambiti i premi individuali con le tre migliori giocatrici di ciascuna categoria designate dagli allenatori. Applausi quindi per Gaia Camisa e Ilaria Maiezza della Junior Ortona e Giada Tamburrana della 2D lingotto Torino per l’under 13, Agnese Angeloni, Roberta Pasquini della Dannunziana pescara ed Eleonora Mazzarini della Conero Planet per l’under 14, Beatrice

Malatesta, Linda Borgognoni della Conero Planet e Nina Gualdi della Mondial Carpi per l’under 16, Alessia Corradetti, Eleonora Spizzichini della Volley Friends ed Alice Gasparroni della Conero Planet per under18. I liberi premiati con la maglia offerta dall’Ordine degli Avvocati di Ancona sono andate a Gaia Bertini e Francesca Galuppi. Alla cerimonia di premiazione, oltre alle autorità e gli sponsor, ha partecipato la madrina della manifestazione, Federica Feliziani, libero della Lardini Filottrano. In una edizione “con importanti contenuti tecnici – ha detto l’organizzatore Claudio Principi che ha ringraziato i tanti volontari che hanno consentito la realizzazione del torneo che fa capo alla Bftm Volley Summer – va ricordato il carattere sempre più internazionale del torneo con 6 nazioni rappresentate, la novità dell’Ucraina ed il ritorno delle squadre da Usa, Serbia, Croazia e Islanda. La pattuglia delle società marchigiane non ha deluso con la Nova Volley Loreto che ha chiuso al 5’ posto in under 13, Recanati al 7’ posto, Fabriano 13’ Upr Montemarciano 15’, Roana Macerata e Pagliare 17’. In under 14 la Vta si è piazzata al 5’ posto, Offida 11’Esavolley e Oasi Valvolley al 15’, Offagna 20’ Castelferretti e Candia 23’. In under 16 l’Esino Volley si è piazzata 4’, Bftm Camerano 13’, Volley Pesaro 21’, Nova Volley 29’. In under 18 Collemarino ha chiuso al 4’ posto Pall. Loreto 13’, New Plast 21’, Libero Volley 24’.

La manifestazione toccherà l’anno prossimo quota 25 anni e partirà già nelle prossime settimane con il concorso per scegliere il logo della prossima edizione del memorial Flavio Brasili. Presenti a celebrare il successo di un format ormai consolidato il presidente del Coni Marche Fabio Luna, Fabio Sturani in rappresentanza della Regione Marche, e per i 13 comuni che hanno ospitato le gare il sindaco di Castelfidardo Roberto Ascani e gli assessori allo sport dei comuni di Osimo Alex Andreoli e Gabriele Calducci di Numana. L’appuntamento è già fissato per l’anno prossimo per ribadire l’impegno solidale con l’Ambalt e l’iniziativa “un euro per un sorriso” ed il binomio sport-turismo che ha portato tanti atleti, dirigenti e famiglie nella Riviera del Conero. Si sono dunque spente le luci sulla 24’ edizione di Easter Volley griffato Uniqa ed è tempo di bilanci per gli organizzatori e per i partecipanti. Dopo oltre 350 partite nelle 4 categorie, mai come quest’anno le squadre non marchigiane sono state protagoniste, a dimostrazione che il torneo cresce di livello tra le società che puntano a far fare alle ragazze un’esperienza importante lontano da casa ma che hanno anche valori tecnici invidiabili.

Pallavolo marchigiana di rincorsa, quindi, nonostante la presenza massiccia delle società, ben 25, alcuni delle quali si sono iscritte con più squadre: Collemarino, Esino, Vta presenti con tre formazioni, Bftm Camerano e Conero Planet al via con quattro team. Aldilà degli aspetti statistici, tante le novità. “Due su tutte – ha ricordato l’organizzatore Claudio Principi – a partire dalla diretta streaming delle finali under 16 ed under 18 con una media di oltre 600 contatti per quasi tre ore di diretta a conferma della bontà dell’idea, e l’ampliamento del coinvolgimento degli arbitri non più circoscritti solo alle Marche ma provenienti da Abruzzo, Umbria, Puglia e Basilicata grazie alla Fipav”. “Questo è sempre più il torneo di tutti – ha ricordato – e per noi è fondamentale avere la collaborazione di tanti comuni, quest’anno ben 13, Regione Marche, Coni, Fipav oltre agli sponsor che riconoscono in Easter Volley un veicolo di promozione per il proprio marchio come Martarelli auto, Siconte di Polverigi, Onorati sporti, Somec, DB Plastic e Bcc Filottrano”. A confermare il tutto c’è stata l’impossibilità di poter accogliere tutte le richieste. “La nostra formula delle 116 squadre per quest’anno non era ampliabile. Per la 25’ edizione, che sarà un’edizione speciale, lavoreremo per cercare altre disponibilità di spazi e la collaborazione di altre amministrazioni comunali ma per ora non facciamo promesse”. Tra le variabili non controllabili dagli organizzatori c’è il meteo. Rispetto ad altre edizioni, poche foto in spiaggia considerando la pioggia del sabato e le temperature non certo estive. “Non aver trovato grande sole – ha concluso Principi – può convincere alcuni a tornare per le vacanze magari proprio al NumanaBlu o al Natural Village che li hanno accolti”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X