facebook rss

‘Conero Running’
ai blocchi di partenza

NUMANA - Il 22 aprile appuntamento con l'ottava edizione della gara organizzata dall’Asd Atletica Recanati per tutti gli appassionati di corsa. Partenza sul lungomare di Numana e arrivo all’interno del porto turistico
martedì 3 aprile 2018 - Ore 15:19
Print Friendly, PDF & Email

Luigi Gramaccini, corridore dell’Atletica Potenza Picena, vincitore della passata edizione e la locandina dell’evento

Domenica 22 aprile si correrà l’ottava edizione della Conero Running, il tradizionale appuntamento organizzato dall’Asd Atletica Recanati per tutti gli appassionati di corsa in programma su percorso completamente pianeggiante con partenza sul lungomare di Numana ed arrivo all’interno del porto. Tre, come al solito, le tipologie di gare previste sul percorso chiuso e vigilato grazie a volontari della Protezione Civile e delle Forze dell’Ordine con partenza alle ore 9.00: La Mezza Maratona Competitiva Nazionale si correrà sulla distanza dei 21,097 Km è l’appuntamento clou per gli appassionati. La Conero Ten è una corsa non competitiva sul percorso di 10,8 Km che percorre la parte iniziale e quella conclusiva della mezza maratona. La Mini Conero è una corsa non competitiva di 4 Km aperta a tutti, soprattutto famiglie e che incentiva la partecipazione dei gruppi di almeno 10 persone. Ritorna poi la Conero School Running, la corsa dedicata al mondo delle scuole. Con soli 3 euro, tutti gli alunni delle scuole primarie di primo e secondo grado potranno sfidarsi nella Scuola più numerosa. A tutti gli iscritti libro di narrativa offerto dalla Casa Editrice Eli e merenda party finale. Le iscrizioni a tutte le gare sono già aperte sul sito www.conerorunning.it

Confermata anche la collaborazione con il Rotary Club Ancona 25-35 la cui Rotary Running, pur essendo riservata ai rotariani e la quota di partecipazione devoluta ad uno dei progetti del Distretto 2090, è inglobata negli eventi della Conero Running. Inoltre confermato il sodalizio con la Fondazione dell’Ospedale Salesi Onlus: un euro della quota di iscrizione alle differenti gare che i partecipanti saranno chiamati a versare, sarà devoluto a sostegno della struttura pediatrica e dei suoi progetti. Il delfino Salesino sarà come al solito la mascotte della Conero Running e della Fondazione Salesi che accoglierà sul percorso i partecipanti di tutte le età. La gara solidale raddoppia con la partnership con Comunità Volontari per il Mondo – Cvm, organismo di volontariato internazionale di ispirazione cristiana fondato nel 1978 da un gruppo di volontari rientrati dall’Africa e dall’America Latina che si occupa del diritto alla salute, all’istruzione ed al lavoro in Etiopia e Tanzania.

Una passata edizione della maratona di fondo che è ormai un must

Tra le novità dell’edizione 2018 c’è il ricordo di un grande personaggio dell’atletica che è venuto a mancare nei mesi scorsi: Romano Tordelli, stato uno dei fondatori dell’Atletica Recanati e ha ricoperto il ruolo di tecnico della nazionale di mezzofondo per diversi anni. La Conero Running, gara nazionale Fidal, che quest’anno sarà anche Campionato regionale individuale master, è organizzata in collaborazione con il Comune di Numana con la partnership di Regione Marche, Comuni di Loreto, Recanati e Porto Recanati, Coni Marche, Parco del Conero, Associazione Riviera del Conero, e Rotary Club Ancona 25-35 e Rotary Club Macerata. Sulle strade della Conero Running è atteso anche Stefano Baldini, oro olimpico nella maratona ad Atene 2004 ed attuale Direttore Tecnico allo Sviluppo della Fidal che visionerà e proverà il percorso che si candida ad essere quello di gara per i prossimi campionati italiani

“Dopo il record di partecipazione dell’edizione scorsa puntiamo ad una Conero Running sempre più a misura di ogni tipo di partecipante e sempre più sostenibile anche per chi non partecipa ma vuole raggiungere il litorale” – ha detto Andrea Carpineti, vice presidente dell’Atletica Recanati Asd e curatore dell’organizzazione. “Infatti, per essere fedeli al desidero di contribuire a portare tanti turisti sulla Riviera del Conero, abbiamo rivisto il percorso nella zona di Porto Recanati includendo sia per l’andata che per il ritorno solo il lungomare e non Corso Matteotti così da lasciare sempre libera la viabilità principale”. “Il ringraziamento va a tutti i volontari che contribuiranno alla realizzazione ed al successo dell’iniziativa che sarà un evento sportivo ma anche e soprattutto una grande festa” – ha concluso Carpineti. A tutti i partecipanti verrà consegnato il pacco gara prima dell’inizio della manifestazione. La premiazione è prevista per le ore 12.00 circa con riconoscimenti ai primi 5 classificati nelle due categorie, maschili e femminili S18-35 /S35 / S40 /S45 / S50 / S55 /S60 / S65 e oltre. Premiati anche tutti i gruppi con più di 10 persone.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X