facebook rss

Festa del patrono storica:
la celebrazione in streaming

ANCONA – La comunità di fedeli festeggia i 1600 anni dall'arrivo in città delle spoglie del santo patrono. Per l'occasione, l'arcivescovo Angelo Spina ha invitato il cardinale Edoardo Menichelli a presiedere la celebrazione insieme con i vescovi originari di Ancona-Osimo: Claudio Giulidori, Francesco Canalini, Giuseppe Orlandoni e Luciano Paolucci Bedini
Print Friendly, PDF & Email

Il Cardinale Menichelli e Monsignor Spina

 

Festa del patrono storica, quest’anno la celebrazione coincide con i 1600 anni dall’arrivo, nel 418, delle spoglie di San Ciriaco da Gerusalemme, dove fu martirizzato nel 326. “Sono trascorsi 1600 anni da quando il corpo di San Ciriaco è giunto ad Ancona – afferma l’arcivescovo Angelo Spina – L’antichità del culto liturgico e delle testimonianze iconografiche, le risultanze scientifiche della ricognizione del suo corpo effettuata nel 1979, la viva devozione del popolo anconetano fanno sì che San Ciriaco ed Ancona siano un binomio inscindibile. Il santo Patrono non è protettore solo per la vita ecclesiale, ma è anche intercessore per la vita civica. La ricorrenza storica dell’arrivo del corpo del santo in Ancona è una data celebrativa importante che va collegata a quella del 2019, anno in cui ricorrono gli 800 anni da quando San Francesco d’Assisi, giunto ad Ancona, si imbarcò per recarsi a Damietta in Egitto, come pellegrino di pace”. Per l’occasione monsignor Spina ha invitato a presiedere la solenne concelebrazione l’arcivescovo emerito cardinale Edoardo Menichelli con cui celebreranno i vescovi di origine della arcidiocesi di Ancona e Osimo: gli osimani monsignor Claudio Giuliodori e monsignor Francesco Canalini, il fidardense monsignor Giuseppe Orlandoni e l’anconetano Mons. Luciano Paolucci Bedini. Il programma prevede alle 8 la celebrazione della messa nella Cripta del Santo a cui parteciperanno, tra gli altri, i pellegrini della Parrocchia Santa Maria delle Grazie-San Francesco che si metteranno in cammino alle 6 partendo dalla chiesa delle Grazie. Alle 8.45 il sindaco di Ancona Valeria Mancinelli renderà omaggio al Patrono della città. Alle 10.30, il cardinal Menichelli presiederà la solenne concelebrazione eucaristica, mentre l’Arcivescovo Angelo celebrerà la messa delle 18. Nel pomeriggio del 4 maggio, alle 16.30 a Palazzo degli Anziani, dopo aver consegnato alle 12 in piazza Cavour le civiche benemerenze e dei Ciriachini, il Comune conferirà al cardinale Menichelli la cittadinanza onoraria. La messa delle 10.30 verrà trasmessa in diretta da èTV canale 12, con inizio alle 10.10 per la regia di Marco Federici. Sarà visibile anche in streaming su www.diocesi.ancona.it

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X