facebook rss

Artigiano 50enne si impicca
nel centro commerciale

COLONNELLA - A fare la macabra scoperta è stato un addetto alle pulizie. Giunto all'Iper "Val Vibrata" di prima mattina col proprio furgone, ha usato una corda che ha legato all'impianto antincendio del parcheggio coperto. Era sposato
Print Friendly, PDF & Email

Un uomo di 50 anni di San Benedetto del Tronto, sposato, che di mestiere faceva l’artigiano, si è tolto la vita questa mattina al centro commerciale val Vibrata di Colonnella (Teramo). G.N., come aveva fatto tante altre volte, è giunto al centro commerciale di buon mattino alla guida del proprio furgone. Poi intorno alle 8, nel parcheggio coperto della mega struttura, la macabra scoperta da parte di uno degli addetti alla pulizia. Il 50enne si è tolto la vita impiccandosi. L’ha fatto usando una fune che ha agganciato all’impianto antincendio. Immediati, ma purtroppo anche inutili, l’allarme e poi i soccorsi, con l’arrivo sul posto di un’ambulanza del 118. Non c’era più niente da fare: l’uomo era ormai morto. Al centro commerciale sono arrivati anche i Carabinieri della Stazione di Colonnella e i colleghi della Compagnia di Alba Adriatica. Dopo l’ok del magistrato di turno, è stata autorizzata la rimozione del corpo, che è stato trasferito all’obitorio dell’ospedale di Sant’Omero (Teramo) dove il medico legale eseguirà l’autopsia.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X